Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

mercoledì 3 aprile 2013

3 Aprile 2013: il cellulare compie 40 anni. Oggi, un telefonino fa di tutto: foto,video,internet,sms gratis,funge da carta igienica, e tanto altro...

La storia del cellulare - Wikipedia

Martin Cooper, direttore della sezione Ricerca e sviluppo della Motorola, il 3 aprile 1973 fece qualcosa di straordinario:
una telefonata da un telefono senza fili.
Nacque il primo cellulare.
Solo dopo 10 anni la Motorola decise di produrre un modello dal costo di 4000 dollari (  lo stipendio mensile medio di un americano ).



CELLULARI PER TUTTI, BELLI E BRUTTI
( E PORACCI )

Rapidamente i cellulari si sono diffusi nel mondo: in Italia si sono diffusi a metà anni novanta, ed allora sembravano degli Ufo atterrati sul pianeta.
Si girava con dei mattoni del muratori nelle tasche. Quando si alzava il maestrale, rimanevi incollato saldo al terreno senza che nessuno potesse smuoverti.

Nel 2000 c'è stato un katabooom: ogni tot mesi usciva un nuovo modello. Ricordo ai miei tempi, quei bei anni 90-2000, quando si doveva aspettare mesi per vedere uscire il nuovo modello di cellulare.
Nel 2007 il 50% della popolazione mondiale aveva un cellulare ( nonostante molti di questi fossero con le pezze al c**o ), mentre all'inizio del 2009 la percentuale è salita al 61%.

Oggi, esce un nuovo modello di cellulare ogni mezz' ora. Siamo circondati da cellulari. Tutti lo usano per connettersi: sei alla posta, in fila, e vedi dei tizi che scrivono su Facebook. Non bastava il computer?
Uno va al Wc, e per concentrarsi non usa più la Settimana Enigmistica, ma i giochini sul cellulare. Oppure si connette su Facebook per chiedere consiglio su come evacuare bene.
Oggi ci sono i tablet, gli i-phone, i-pod, i-pad, i-ai, e tutto è connesso. Tutto è in tempo reale. Tutto dapperttutto. E' troppo?
La tecnologia sta correndo molto, forse troppo velocemente.
Molti si son dimenticati persino che un cellulare è stato creato per chiamare.
E' il progresso, è il futuro. Siamo robotizzati, inumani, tecnologici. Forse, anche troppo..

2 commenti:

  1. Come (quasi) tutto, dipende dall'uso che se ne fa.
    Prendi un coltello, ci puoi tagliare una mela o ammazzare qualcuno, la colpa non è del coltello, è di chi ce l'ha in mano.
    Insomma, è questione di buon senso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti..
      Per un manager, uno smartphone è utilissimo.
      Per un ragazzino di 14 anni che si connette a scuola
      giocando, invece di ascoltare la lezione, no.

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie