martedì 17 aprile 2018

Caso Cucchi:vertici arma dei carabinieri ordinarono di falsare i verbali


Due testimonianze, da parte di due carabinieri hanno mostrato una verità sconvolgente: i verbali redatti furono modificati il giorno stesso, il 26 ottobre 2009, a causa dello scandalo che si sarebbe sollevato di lì a poco per la morte, avvenuta il 22 di ottobre 2009, del giovane geometra romano Stefano Cucchi.

I militari dell’Arma coinvolti sono: Alessio Di Bernardo, Raffaele D’Alessandro e Francesco Tedesco, accusati di omicidio preterintenzionale e di abuso di autorità. Tedesco è accusato anche di falso e calunnia Roberto Mandolini, mentre della sola calunnia risponde Vincenzo Nicolardi.

I FATTI
Cucchi fu fermato dai carabinieri il 15 ottobre 2009 dacché trovato in possesso di hashish e una pasticca di un medicinale (il ragazzo era epilettico). Subì un processo per direttissima il giorno dopo. Già durante il processo aveva difficoltà a camminare e a parlare e mostrava inoltre evidenti ematomi agli occhi. Il ragazzo non riferì alcuna violenza neanche ai parenti.
Nonostante le precarie condizioni, il giudice stabilì per lui una nuova udienza da celebrare qualche settimana dopo. Cucchi subì la custodia cautelare al carcere di Regina Coeli.
Dopo l'udienza, le condizioni di Cucchi peggiorarono ulteriormente, e venne visitato all'ospedale Fatebenefratelli presso il quale vennero messe a referto lesioni ed ecchimosi alle gambe, al viso (inclusa una frattura della mascella), all'addome (inclusa un'emorragia alla vescica) e al torace (incluse due fratture alla colonna vertebrale). Venne quindi richiesto il ricovero che però non avvenne per il mancato consenso del paziente.
In carcere le sue condizioni peggiorarono ulteriormente. Morì all'ospedale Sandro Pertini il 22 ottobre 2009: al momento del decesso, Cucchi pesava solamente 37 chilogrammi.

I VERBALI MODIFICATI
Il primo verbale modificato è stato quello scritto da Gianluca Colicchio, datato 26 ottobre 2009, ore 18:40. All' arrivo di Cucchi, il 16 ottobre, scrisse:
«Trascorsi circa 20 minuti Cucchi suonava al campanello di servizio presente nella cella e dichiarava di aver forti dolori al capo, giramenti di testa, tremore e di soffrire di epilessia»

Il verbale "alleggerito", riportava invece che
«Cucchi dichiarava di soffrire di epilessia, manifestando uno stato di malessere generale verosimilmente attribuito al suo stato di tossicodipendenza e lamentandosi del freddo e della scomodità della branda in acciaio».

L' altro verbale modificato è del carabiniere Francesco Di Sano, datato sempre il 26 ottobre 2009 e riferito a dieci giorni prima:
«Alle 9 e 05 circa, giungeva presso questa Stazione personale della Casilina, addetto al ritiro del detenuto ... Cucchi riferiva di avere dei dolori al costato e tremore dovuto al freddo e di non poter camminare, veniva comunque aiutato a salire le scale...».

Di Sano ha ammesso in udienza di essere stato invitato a ritoccare il verbale perché troppo dettagliato, maturando così la seguente versione definitiva: 
«Cucchi riferiva di essere dolorante alle ossa sia per la temperatura freddo/umida che per la rigidità della tavola del letto (priva di materasso e cuscino) ove comunque aveva dormito per poco tempo, dolenzia accusata anche per la sua accentuata magrezza».

Era evidente che aveva subìto violenze, ma anziché evidenziare l' operato indecente di alcuni uomini in divisa, si è preferito coprirli, sporcando la dignità di altri uomini che si resero complici dell' insabbiamento di quei fatti.

L' IPOTESI SUL MOVENTE DEL PESTAGGIO
La procura di Roma sta lavorando intanto ad un' ipotesi circa il movente del pestaggio: si sostiene che i carabinieri fossero convinti di trovare, a casa di Cucchi, grandi quantitativi di cocaina. Non la trovarono, e quindi sfogarono la loro rabbia in quel modo.
La tesi è riportata dal quotidiano L' Espresso.

FONTI
  • http://www.lastampa.it/2018/04/17/italia/cronache/cucchi-bis-i-testimoni-dellarma-i-vertici-dei-carabinieri-sapevano-di-verbali-falsificati-4ylsI0Gf8suALV6leeTngN/pagina.html
  • https://it.wikipedia.org/wiki/Morte_di_Stefano_Cucchi
  • https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/04/17/stefano-cucchi-carabinieri-testi-in-aula-relazioni-su-salute-modificate-su-ordine-dei-superiori/4299098/
  • http://espresso.repubblica.it/attualita/2016/10/13/news/ecco-perche-hanno-massacrato-cucchi-1.285813

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.