domenica 15 aprile 2018

Perché fischiano le orecchie?


A molti di noi sarà capitato di udire un fischio, un fruscio, un sibilo ad uno o entrambe le orecchie, anche in assenza di rumori esterni, per poi sentirlo man mano andare via.
A cosa è dovuto?

L' ACUFENE
Intanto, il termine medico è acufene, dal greco ἀκούω «udire» e ϕαίνομαι «manifestarsi», e denota un disturbo uditivo che si manifesta con ronzii, fruscii o altri rumori percepiti dalle orecchie che, però, non provengono dall' esterno. Se il rumore va via, non desta alcun problema, ma quando persiste oltre le 24 ore, potrebbe significare qualche problema.

Gli acufeni persistenti hanno durata superiore a tre-sei mesi e interessano il 10% circa della popolazione generale, con più frequenza nel sesso maschile e con incidenza che aumenta con il progredire dell’età.

LE CAUSE
Può esser causato da un’ostruzione del condotto uditivo dovuta a cerume o a catarro, oppure a muscoli troppo tesi. Accade ad esempio per colpa del bruxismo che provoca anche dolori a livello del collo e della parte laterale del capo.
Nel caso il condotto uditivo fosse libero e l' acufene fosse comunque presente, la causa dovrebbe esser ricercata nei muscoli interni (stapedio e muscolo tensore del timpano) che si contraggono per mantenere tesa la membrana timpanica e quindi smorzare le vibrazioni prima che raggiungano la parte più delicata dell’orecchio. A volte però i muscoli si contraggono per spasmi involontari, soprattutto per effetto dello stress.
Si è rilevato che vi possono essere anche cause allergiche o genetiche. In altri casi si possono avere alterazioni della pressione dei liquidi che si trovano nella parte più interna dell’orecchio, o da altri tipi di patologie dell’apparato uditivo come difetti circolatori causati da ipertensione e arteriosclerosi.

CONSEGUENZE
Nel 90% dei casi gli acufeni sono associati a qualche forma di perdita uditiva di modesta entità o limitata solo ad alcune frequenze però, al contrario di quanto si pensa, l’acufene non può mai determinare o aggravare una sordità.

È bene effetuare un controllo accurato per identificarne la causa e intervenire nel modo migliore.


FONTI E LINK UTILI
  • https://www.amplifon.com/web/it/-/perche-fischiano-le-orecchie-cosa-significa-quando-fischiano
  • https://www.focus.it/scienza/salute/perche-fischiano-le-orecchie

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.