Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

martedì 25 settembre 2012

I consiglieri sardi e la loro paghetta mensile da 2500 euro


Giorgio Meletti sul Fatto Quotidiano ci racconta oggi la storia dei consiglieri regionali sardi e di una simpatica paghetta mensile di 2500 euro assegnata a due gruppi durante la legislatura 2004-2009, che è costata il rinvio a giudizio di 19 persone per peculato.

E dunque la richiesta di rinvio a giudizio pende su due esponenti dell’Italia dei Valori, svariati del Pdl, e poi mastelliani, casiniani, sardisti e autonomisti, socialisti. Tutti accusati di aver utilizzato una paghetta mensile di 2.500 euro assegnata a ciascun consigliere dal gruppo misto e dal gruppo “Insieme per la Sardegna” durante la legislatura 2004-2009, quando era presidente Renato Soru.

Già rinviato a giudizio risulta un ventesimo ex consigliere regionale, oggi senatore del Pdl, Silvestro Ladu.

Sulla carta di credito assegnatagli dal gruppo è riuscito ad addebitare anche il conto del carrozziere per l’auto di sua moglie. “Per sbaglio”, ha detto al pubblico ministero Marco Cocco, che non gli ha creduto, anche perché ha scoperto che la carta di credito personale di Ladu era scaduta da anni. Il senatore Pdl deve rispondere di 253 mila euro pubblici spesi senza rendiconto. Il caso è esemplare. La prassi della regione Sardegna era che tutti i mesi il capogruppo versava sui conti correnti dei consiglieri la paghetta da utilizzare, come suol dirsi, per l’attività politica.

fonte
http://www.giornalettismo.com/archives/510207/la-paghetta-da-2500-euro-dei-consiglieri-sardi/

4 commenti:

  1. non riesco più a leggere queste cose, mi fanno troppo inc***re! perché una cosa è sapere che esistono dappertutto, in tutte le regioni e in tutti i partiti; una cosa è leggerlo e sentire questa gente difendersi impunemente come se fosse la cosa più naturale al mondo. quello poi che aveva pagato per sbaglio il carrozziere sarebbe da mettere alla gogna in piazza per un mese. con tutti gli altri obbligati a guardare e a sostituirlo nei turni di notte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi ci sono persone anziane ( e altre di mezza età ) che danno la colpa di queste cose ai.... "continentali".
      Poi hanno gli occhi che brillano di luce quando ascoltano e seguono i partiti sardi di indipendenza.
      La gente, tantissimi, non hanno capito ancora che rubano tutti.
      A me sai cosa fa rabbia, Tim?
      Il fatto che sedersi su quei posti, significa poter decidere
      come distribuire la finanza del comune o della regione,
      decidere quindi di usare il denaro per sviluppare progetti nobili, il potere di aiutare il popolo, di ascoltarlo e capire cosa serve alla città.

      Che cazzo! Un posto così utile, con un elemento così indispensabile - la politica vera - in una città civilizzata,
      sprecati di continuo, da anni.

      Elimina
  2. Lo schifo aumenta ogni giorno di più.
    Quel che però mi fa incazzare è che la maggior parte di questa gentaglia, alle prossime elezioni, sarà rieletta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sempre.
      Stanno organizzando una manifestazione a Roma, per il 29 di questo mese. Vogliono le dimissioni di tutti i politici.
      Bene. Ma poi chi deve governare?
      Ammesso che andiamo immediatamente alle elezioni,
      alla fine chi devi votare? Le solite "mummie" ladre?
      E se non voti, chi invece voterà, non andrà a mettere al governo i soliti ladroni?
      La via d' uscita, se c'è, qual è? Dov'è porca zozza!?

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie