Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

domenica 21 dicembre 2008

UE: Nuovo regolamento per ridurre il consumo in standby




Gli apparecchi elettrici ed elettronici in modalità standby
consumano molta energia, ma non tutti lo sanno.
La Commissione europea ha appena adottato un regolamento
sulla ‘progettazione ecocompatibile’ volto a ridurre
il consumo energetico in modalità standby di tutti
gli elettrodomestici e prodotti elettronici per ufficio.

Il regolamento stabilisce nuovi requisiti di efficienza energetica,
che permetteranno di ridurre il consumo di energia elettrica
di quasi il 75% entro il 2020.

L'adozione di questa prima misura nell’ambito della direttiva
sulla progettazione ecocompatibile,
conclude nel modo migliore l'anno di efficienza energetica
della Commissione e sottolinea il nostro impegno sugli
obiettivi fissati in questo ambito, più motivati
che mai in questi tempi di crisi finanziaria”,
ha dichiarato il Commissario all’energia Andris Piebalgs.

La misura, secondo Piebalgs, consentirà ai cittadini europei
di risparmiare miliardi di euro e di evitare
milioni di tonnellate di emissioni di CO2.

Il 7 luglio, i rappresentanti degli Stati membri
che costituiscono il comitato di regolamentazione
sulla progettazione ecocompatibile, hanno approvato
la proposta della Commissione per un regolamento in
grado di ridurre il consumo di energia degli apparecchi
domestici e dei prodotti per ufficio.
Quindi la proposta è stata invia al Parlamento europeo
per la consultazione e la Commissione l’ha ora adottata
in via formale,l'ultimo passo della procedura.

La funzione di standby è presente in quasi tutti i
prodotti elettronici per le famiglie o per gli uffici,
come televisori o computer.
I prodotti in modalità standby consumano circa
50 TWh di energia elettrica all'anno
nell'Unione europea:
il regolamento mira a innescare una riduzione del 73% entro il 2020.

I risparmi sono paragonabili al consumo di elettricità annuale
della Danimarca e corrispondono a circa
14 Mt di emissioni di CO2 evitate
.

Il regolamento entrerà in vigore nel primo trimestre 2009.
Dal 2010 il consumo energetico in modalità
standby di nuovi prodotti dovrà essere inferiore
a 1 watt o 2 watt. Questi valori saranno ridotti nel 2013
a 0,5 Watt e 1 watt, approssimandosi così ai livelli
raggiungibili con la migliore tecnologia disponibile.

In materia di progettazione ecocompatibile,
la Commissione prevede di adottare al più presto
quattro nuove misure recentemente approvate dagli Stati membri
e che sono attualmente all'esame del Parlamento europeo
e del Consiglio, compreso il regolamento che prevede
l’abbandono graduale delle lampadine a incandescenza.
Questa prima serie di misure di progettazione ecocompatibile
permetteranno di risparmiare circa 125 TWh
di energia elettrica entro il 2020, un valore paragonabile
al consumo di elettricità annuale della Svezia.

Ulteriori risparmi sono inoltre previsti nel resto del mondo
in quanto molti dei prodotti oggetto del regolamento
sono commercializzati su scala mondiale.
L’approccio in più fasi consentirà ai fabbricanti di
adattare per tempo i loro prodotti alle nuove prescrizioni.
Il regolamento è basato sui risultati di
un’analisi approfondita degli aspetti tecnici, economici
e ambientali dello standby, che è stata condotta
dai soggetti interessati e da esperti di tutto il mondo.

fonte
Alessandra Talarico
key4biz.it

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie