Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

mercoledì 23 marzo 2011

Radiazioni Centrale Fukushima: a cosa serve la pasticca di iodio?



Dalle ultime notizie si viene a sapere che il governo
sta preparando pasticche di iodio contro la sostanza
sprigionata dalla centrale nucleare di Fukushima.
Ma a cosa serve? Come si somministra?

In primo luogo è importante sottolineare, per il conforto di tutti, che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha recentemente chiarito in un decalogo gli aspetti più importanti a proposito dell’esposizione alle radiazioni. Occorre poi evidenziare come possano esservi diverse tipologie di esposizione: le radiazioni rilasciate da una bomba atomica sono profondamente differenti da quelle che interessano la centrale di Fukushima. La centrale rilascia cesio e iodio ed è proprio per questo che alla popolazione colpita vengono somministrate le pastiglie di iodio.

Lo iodio radioattivo a contatto con l’organismo colpisce come unico organo la tiroide, possiamo dunque prevenire il tumore alla tiroide saturandola in iodio e rendendola non captante.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità precisa che si può ridurre il rischio di tumore tiroideo a lungo termine se le pastiglie vengono assunte prima o immediatamente dopo. Nel caso giapponese è evidente che, se il prima non è stato possibile, l’immediatamente dopo è quello su cui si sta lavorando in maniera eccellente. Le autorità sanitarie giapponesi stanno dimostrando un efficiente controllo della catastrofe.

Si viene a contatto con iodio e cesio per inalazione o per ingestione. L’inalazione viene prevenuta stando a distanza dalla zona coinvolta, il raggio di distanza si calcola misurando la radioattività particellare sospesa. Per quel che riguarda l’ingestione, occorre evitare ciò che può entrare nell’organismo mediante l’alimentazione.

fonte
Il dottor Michele Lagioia, direttore medico di presidio dell'Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (Mi)
intervistato su http://www.sanihelp.it/

8 commenti:

  1. Certo sarebbe meglio evitare di doverle assumerle, ma se proprio si deve...
    Temistocle

    RispondiElimina
  2. Ecco, come dire?, va be', sarò garbata: stante quello che l'OMS ha fatto/detto in precedenza sull'influena suina, mi permetto di dubitare della validità delle loro affermazioni.

    RispondiElimina
  3. E dubiti bene!
    Non serve essere scienziati
    o acculturati per capire.
    Analizziamo i fatti:

    1. Esplosioni nella centrale. I governi ci RASSICURANO. Non è fuoriuscito gas nocivo
    2. E' uscito gas nocivo ma in piccola quantità
    3.E' uscito, è pericoloso. Sgombero dei residenti giapponesi vicini a meno di 50 km
    dalla centrale
    4.Il fumo sta andando verso il Pacifico,
    dove si dissolverà ( sottointeso TRANQUILLAMENTE SENZA PROBLEMI )
    5.Ecco le pasticche di iodio per prevenire tumori e leucemie che ci verranno fra 10 anni.

    Stanno tentando in tutti i modi di ridimensionare la GRAVISSIMA catastrofe
    ( l' ENNESIMA ) ambientale.
    Come se non sapessimo che ogni giorno vengono riversati in mare grandi quantità di petrolio. Che le petroliere vengono lavate in mare e gli olii nocivi finiscono poi negli oceani, nei nostri mari ( anche il Mediterraneo ) e si espandono.

    Tim, io sono sincero.
    Se le daranno ( ma tanto non basteranno -
    faranno l' opposto del vaccino antiinfluenzale dei quali sono avanti tantissimi campioni che son stati BUTTATI = DENARO BUTTATO )
    io non le prenderò.
    Non si può battere Madre Natura.

    RispondiElimina
  4. Come lo vedi il fatto che dicono che noi mammine possiamo portare felici e tranquille i pargoli a trastullarsi al parco e brucare erba?

    RispondiElimina
  5. Uhmnmnm... mi sembra che tra le righe vogliano invitare cortesemente a suicidarsi in luoghi pubblici adatti visto che vietano l' eutanasia.
    Giusto??? Risposta esatta?? :O

    RispondiElimina
  6. si arriverà alle cabine da suicidio tipo Futurama ahahahah (risata amara)

    RispondiElimina
  7. Stasera, durante una assemblea per sensibilizzare le persone al referendum, abbiamo proprio guardato dei filmati sul pericolo nucleare. Un vecchio servizio di report mostrava dei francesi che vivono vicino una centrale nucleare, e ben felici hanno mostrato proprio le pastiglie di iodio che il governo gli passa...assurdo...erano davvero sprezzanti del pericolo

    RispondiElimina
  8. @Amber mi sa che se le metteranno veramente manco funzioneranno!!! ahuauahuaaua

    Eh si vede che son contenti di fare una morte lenta e dolorosa!
    Ecco quello è un bel modo di essere presi per il culo coscienti di esser presi per il culo.
    Gli Stati ci guadagnano sempre perchè noi agiamo come degli zombi, senza parlare e senza ragionare... ahimè..

    RispondiElimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie