Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

venerdì 11 febbraio 2011

Truffa aggravata per la dipendente che emette fatture irregolari su ordine del capo


Truffa aggravata per la dipendente che emette
fatture irregolari su ordine del capo.

Censurato in tutti e tre i gradi di giudizio (si legga la sentenza su Guida al diritto) il comportamento di un'impiegata che, su indicazione del principale, compilava dei documenti "falsi" per coprire una vasta gamma di illeciti: dai pagamenti in "nero" a una doppia contabilità interna dei movimenti finanziari.

Per i difensori era un'attività di "mera compilazione"
Un'attività di "mera compilazione" di atti che non aveva – secondo la difesa della dipendente – alcuna rilevanza all'esterno. La responsabilità era, infatti, da attribuirsi interamente al datore di lavoro il quale dava ordini che venivano eseguiti, per il semplice timore di perdere il posto, senza alcun dolo. Argomenti non convincenti per gli ermellini, costretti però a dichiarare la prescrizione per un reato comunque esistente, ma commesso sette anni prima.

fonte
http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2011-02-09/truffa-aggravata-dipendente-emette-161748.shtml?uuid=Aasotw6C

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie