Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

lunedì 21 febbraio 2011

Non paghi il Canone Tv ? Il governo oggi può scoprire la tua evasione a tua insaputa.Ecco come



Due casi di due persone diverse ma
che in comune hanno due cose.
Entrambi non hanno mai pagato il Canone Tv
ed entrambi sono abbonati ad una pay Tv.

Come hanno potuto ricevere la lettera
di richiesta del pagamento del Canone Rai
se non hanno mai dichiarato di avere una televisione?

Era una domanda che mi ero posto, ma subito,
dopo circa mezzo secondo ho trovato la risposta:
il loro abbonamento guarda caso è con Mediaset Premium.
La Pay Tv del presidente del consiglio che oggi
è in carica al governo.

Ragionamento del Governo:
tu cliente Mediaset Premium hai un abbonamento,
quindi vuol dire che possiedi un televisore.
Io Governo controllo se il tuo nome
è presente nella lista dei cittadini che pagano
regolarmente il Canone Rai.
Il tuo nome non c'è, ed ecco che ti invio
la lettera per invitarti a pagare.

Ovviamente l' intestatario del contratto
Mediaset Premium non è detto sia l' intestatario
del Canone Tv, ma l' invio della lettera non costa nulla
( eh certo paghiamo noi cittadini! ) e quindi
avvertire il cliente che il Governo conosce
la sua evasione potrebbe metterlo in allerta
e forse convincerlo a dichiarare di avere un televisore.

Chi non ha mai pagato questa tassa dovrebbe
stare attento perchè come ci sono i controlli
( giustissimi e meno male che ci sono ) sui falsi
invalidi, sugli evasori fiscali ( beccassero prima
chi è miliardario ed evade le tasse - Valentino Rossi
ancora non ha pagato le sue! ), così ci sono i controlli
su questa assurda ed idiota tassa dello Stato.

Altrimenti non si spiega come una persona
che da 30 anni vede la Tv, riceva proprio
qualche anno dopo essersi abbonato a Mediaset
la lettera di pagamento del Canone Rai.

Ecco il vantaggio di unire la carica al governo
con l' azienda più potente del mercato televisivo.
C'è da dire che stavolta il premier
ha usato tutta la sua astuzia.


Articolo di Lapenna Daniele

24 commenti:

  1. Io sono tra quelli che hanno sempre pagato il canone RAI, giacché (anche se i soldi vanno poi praticamente all'Ente radiotelevisivo) si tratta di una tassa di possesso e non di pagamento per una utenza. Quindi, almeno in teoria, noi non paghiamo perché vediamo la RAI, ma perché vediamo la TV, qualunque cosa e chiunque trasmetta, anche Mediaset. Può anche essere una tassa inutile e vessatoria, però per me il principio resta sempre quello (imparato da Gandhi): rispetta una legge anche se iniqua e fai di tutto per farla cambiare. Ma a quanta gente interessa davvero battersi contro questa cosa? Sicuramente a molti meno di quelli che si affrettano tutti i mesi a sborsare 50 euro a Berlusconi per assicurarsi le partite di calcio su Mediaset Premium o a farsi rubare altri 50 da Sky. Quanti hanno protestato perché per vedere i Mondiali di calcio scorsi hanno dovuto pagare, tranne che per le partite dell'Italia, trasmesse dalla RAI? (quando poi si potevano vedere gratuitamente anche tutte le altre sulla Televisione Svizzera!). E allora, che pensino a cose più serie invece di essere così proni e sudditi a questa gente che vive sulla loro coglioneria!
    Temistocle

    RispondiElimina
  2. Non sono in accordo con il principio da te espresso sulla tassa.
    Se il governo mettesse una legge che ci fa pagare l' aria che respiriamo?
    Dovremmo pagarla e nel contempo cercare di cambiarla?
    Se nessuno pagherebbe il Canone Tv
    allora le cose cambierebbero, ma oggi come oggi il Canone Tv conviene più di MEdiaset Premium ( che supera come minimo annuale i 300 euro ).

    Sul Canone Televisivo poi conosco ormai tutto ( ho trattato in questo blog tutti gli argomenti approfonditi su questa tassa - Vedi "Stop al Canone Rai" ) e so benissimo a cosa serva e quanto sia idiota stupida e stravecchia come tassa.
    Ma l' italiano ama pagare, stare muto e prendersela in quel posto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me sta sul bip pagare le tasse, le trovo ingiuste, esagerate e malproporzionate.
      Quindi posso non pagarle?
      Prima d'intraprendere una lotta bisogna ricordarsi di stare dalla parte della ragione, evadere non lo è
      Evadere 100 euro di tassa è sbagliato come evadere molto di +, è il principio che conta.
      L'Italia è un paese di evasori proprio perchè si applica la teoria che chi imbroglia, chi non paga, chi fa il furbo è + intelligente di chi sta prono.
      Peccato che chi sta prono paghi i servizi anche agli altri..e oggi ce ne accorgiamo!

      Elimina
    2. Questo è vero, anche quando non si fa uno scontrino pur di 50 centesimi.
      Il dilemma sorge quando si vive in una situazione economica critica, dove si arriva al bivio:
      non evadere, oppure evadere un pò per sopravvivere?

      Certo, ci sono i furbi, e ci sono quelli che lo fanno per necessità.
      E non parlo del Canone, ma di cose serie.
      E' sempre evasione fiscale, sia ben chiaro, ma in quel caso
      si opta per il detto
      "Il fine giustifica i mezzi"

      Elimina
    3. il canone non lo paghi perchè ti mancano i soldi, non lo si paga per fregare lo stato, per appartenere al gruppo dei furbi.
      E' la mentalità italiana, quando non si batte uno scontrino si è in due ad evadere, chi non lo batte e chi non lo chiede.
      Cultura, è solo cultura del rispetto delle regole.

      Elimina
    4. Certo, però, mettiamo che un giorno decidano
      di tassare il popolo per ogni paio di scarpe
      in possesso.
      Dovremmo pagare tranquillamente senza ribellarci?
      Dovremmo pagare e ribellarci continuando a pagare una tassa ingiusta?
      Dovremmo non pagare e ribellarci?

      E' un pò come la questione delle strisce blu
      ( qui l' articolo )
      dove ti fanno pagare il posteggio e ti fanno la multa se non paghi il ticket nonostante sia tutto CONTRO LA LEGGE!
      Se non paghi il posteggio, hai la multa.
      Se fai ricorso lo vinci al 100% ( come accaduto a tanti ),
      ma poi spendi più della multa.

      E' un Paese giusto?
      Bisogna pagare le tasse seppur ingiuste e che vanno contro la legge?

      Elimina
  3. Il discorso è che nessuno o quasi paga il canone, per questo non frega niente a nessuno. Altrimenti stai pur sicuro che qualcuno sarebbe saltato su con un bel referendum per chiedere la cancellazione della tassa. D'altra parte, perché nessuno fa così casino per togliere dal prezzo "attuale" della benzina le accise riguardanti i finanziamenti per: guerra d'Etiopia (1935); crisi di Suez (1956); disastro del Vajont (1963); alluvione di Firenze (1966); terremoto del Belice del 1968; terremoto del Friuli del 1976; terremoto dell’Irpinia del 1980; guerra del Libano del 1983; missione in Bosnia del 1996; rinnovo del contratto degli autoferrotranvieri del 2004 (e glielo devo pagare io ogni volta che faccio benzina?); l’acquisto di autobus ecologici (2005; ma poi chi li ha veramente comprati?). Non è un paese di caproni (a cominciare da me) quello che continua a farsi vessare su cose come queste senza fare "veramente" niente?
    Temistocle

    RispondiElimina
  4. Beh no ce n'è di gente che paga il canone rai!!
    Ho sentito gente che mi diceva
    "Mah io continuo a pagarlo, non voglio avere problemi"
    o c'è chi ha paura che facciano pignoramenti quando tutto ciò lo Stato non può farlo.

    Sai perchè nessuno fa niente per la benzina??
    Semplicissimo, perchè tutti usano l' auto e non possono perder tempo protestando.
    Ci sono i mezzi pubblici, ci sono le GAMBE el a gente usa l' auto per arrivare da QUA a LA'.
    Ecco dove sbagliamo.
    Dalla BASE.
    Gente che dice "perchè devo farmela a piedi se ho l' auto???"

    Ma io lo dico sempre e lo ripeterò, un giorno il petrolio finirà e ritorneremo alla cara vecchia ruota.
    Non vedo l' ora guarda, il petrolio, la benzina, hanno fatto più danni che altro.

    Fa nulla per l' elettricità,
    per quello c'è il fuoco.

    Che dici sarebbe bello rivivere così Tim??
    *_*

    RispondiElimina
  5. Certo un ridimensionamento generale non sarebbe male, anche perché dopo le rivolte nei paesi 'petroliferi' siamo agli sgoccioli (e non solo del petrolio). E comunque tra qualche decina di anni saremo a piedi ugualmente se non si decidono a darci un'altra tecnologia per il movimento. Lo svantaggio di non avere l'elettricità è che ... non potremo sentirci più via blog!
    Temistocle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma se in italia cè gente che è contro tutto e tutti ....la verita e che in italia siamo dipendenti di fonti energetiche ed è questo il vero guaio

      Elimina
    2. Esattamente così!
      Come dico sempre, anche se la benzina
      arrivasse a 10 euro al litro, la gente farebbe rifornimento ugualmente.
      Manca la luce, ed ecco che ci manca il riscaldamento,
      siamo al buio, senza cibo, senz'acqua...

      Terribilmente dipendenti da sto cazzo di petrolio.
      Quando finirà saremo talmente indietro sulle fonti rinnovabili che moriremo di freddo e di fame..

      Elimina
  6. Cavolo è vero!!
    Beh l' unica cosa positiva è che con tutta questa tecnologia ci si può conoscere a distanza sostenendosi, parlandosi,
    aiutandosi...
    Vabbè ti farò segnali di fumo eh???
    ahahahaha quelli arrivano!!

    RispondiElimina
  7. I segnali di fumo si vedono se non c'è la foschia dovuta all'inquinamento dovuto ai tubi di scappamento della auto che vanno a benzina che si produce dal petrolio ...
    Temistocle

    RispondiElimina
  8. NOOOOOOOOO!!!!
    O__O
    prima che finisca il petrolio ti dò l' addio Tim!!!
    ç__ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la tassa della rai e un obblico se non la paghi a cosa vai incontro rispond

      Elimina
    2. A cosa si va incontro?
      A NULLA.

      La tassa RadioTelevisiva
      ( la Rai c'azzecca fino ad un certo punto
      perchè la tassa è dello Stato )
      impone il pagamento di un canone
      dacchè a casa tua ricevi il segnale
      Tv e Radio.

      Se non paghi ti arriveranno altre intimazioni di pagamento. Ma oltre quelle, non può accaderti
      nient'altro.
      La Rai non si scomoda a pignorare beni mobili
      per poche centinaia di euro, specie se l' utente
      si mostra nullatenente.

      A molta gente si sono presentati
      a casa i funzionari addetti, ma
      con una sentenza della Cassazione
      si è accertato che NON POSSONO nella maniera più assoluta entrare a casa senza mandato del giudice,
      e siccome per avere il mandato ce ne vuole,
      di solito non si scomodano per cifre così piccole.
      Sennò sai quante richieste ai giudici dovrebbero fare
      per tutti quelli che non pagano il Canone Tv?!

      Qui c'è il link per disdire il Canone Tv.
      E pensa caro amico che molti di quelli che hanno inviato la raccomandata per disdire,
      si son visti chiudere gli occhi dalla Rai
      perchè la richiesta di disdetta è GIUSTISSIMA
      ma loro per costringerti a pagare
      fanno finta di accettarla.
      E invece non lo fanno.

      Anche questo è PUNIBILE PER LEGGE.
      Siamo in Italia, che vuole farci.

      Elimina
    3. se non si vuole pagare il canone rai sul sito di beppe grillo spiega come fare legalmente

      Elimina
    4. Se leggi i post dedicati all' argomento al menu sovrastante trovi già tutto l' occorrente per disdirlo dal sito ADUC.
      Basta versare una somma, farsi suggellare definitivamente il televisore, ed il canone non si paga più.
      E' l' unico modo.
      Quelli illegali non esistono, perchè se smetti di pagarlo
      senza avviso, arriva Equitalia.
      Se non hai mai denunciato un televisore,
      quelli della Rai NON possono entrare dentro casa per controllare se tu hai un televisore.

      Elimina
    5. Prima di lanciarsi in affermazioni assurde....perchè le persone non si documentano??????
      Giusta o sbagliata che sia... il PIZZOCANONE TV.... Se compri una TV.... sai che esiste un pagamento (PUNTO)...
      Non trovi giusto pagarlo???? bene...posso essere pienamente in accordo...però in questo caso bisogna cercare di essere scaltri.... e per scaltri intendo.... non sottoscrivere nessun contrato con pey TV, non lasciare tuoi dati quando porti un televisore a far riparare, e udite udite... non dare i tuoi dati per l'affitto di cassette e DVD.... Sappiate che queste persone controllano anche le cose più assurde e impensabili.... Al telefono non farti fottere con riceche di mercato ecc. ecc.
      Per quanto riguarda i controlli.... Non è necessaria l'autorizzazione del Magistrato... basta una richiesta di Ispezione nota bene ISPEZIONE non perquisizione... da parte di un Generale di Divisione della Guardia di Finanza...non mi addentro oltre ma a chi interessa può verificare le differenze e le modalità tra i due atti...
      In conclusione prima di scrivere delle cazzate assurde su quello che possono o si può fare... DOCUMENTATEVI... e agite di conseguenza....

      Elimina
    6. Eh già, peccato che i dati personali li prendono anche quando
      apriamo un conto in banca!
      E, per prendere il proprio stipendio, è obbligatorio.
      In quel momento in cui si appongono le proprie diecimila firme, partono subito i controlli.
      Siamo pluricontrollati.
      Sfuggirne è impossibile!

      Non dovremmo neanche farci le carte dei punti ai supermercati.
      Se leggi, anche li sottolinea come i dati verranno ceduti a terzi.

      E i controlli non sono solo per il Canone, ma sono soprattutto per Equitalia & Co.

      Elimina
  9. Non credo abbiano bisogno di guardare abbonamenti Mediaset Premium,questa sembra un'altra stoccata a Berlusconi,di cui non se ne sentiva il bisogno. Probabilmente guarderanno abbonamenti telefono,luce, acqua...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, purtroppo ( o per fortuna, visto che è sempre una tassa evasa ) è accudto veramente a parecchia gente.
      E' unire "l' utile col privato".
      A parecchi è arrivata la lettera qualche mese dopo
      l' attivazione di Mediaset Premium.

      E poi, glielo dico in tutta sincerità anche se non patteggio per questa persona, il signor Berlusconi è stato un tipo astuto.
      Ha comunque rilevato evasori fiscali.

      Gli abbonamenti telefono, luce, acqua non c' entrano niente.
      Avere un telefono, un collegamento luce o acqua non implica necessariamente avere un televisore.
      Se un contribuente ha questi allacci ma non possiede un televisore a casa, non deve pagare l' imposta.

      Salutoni!

      Elimina
  10. Buonasera signor Daniele,
    le scrivo per avere un suo parere in merito all'abbonamento RAI.
    Da circa due anni (essendo separata) ho richiesto la residenza al Comune dove vivo,sottoscrivendo che sono domiciliata presso degli amici, dando così il loro indirizzo.
    Da circa più di un anno ricevo la richiesta dalla RAI di pagare il canone tv, ma nelle clause che prevedono il non pagamento non è prevista una risposta che si con fà alla mia situazione e quindi non posso rigettare la loro richiesta, specifico inoltre che io non possiedo nessuna utenza o contratto di affitto a mio nome.
    Come posso fare per rigettare la loro richiesta,visto che non ho nessun televisore di mia proprietà?
    Non è per caso che possedendo solo una chiavetta per il pc possono richiedermi l pagamento del canone?
    In attesa di una sua risposta la ringrazio per l'attenzione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buondì a lei Rosaria!

      La loro è solo una richiesta, nient' altro. Non possono né agire chiedendole dei soldi, né entrare dentro casa per verificare ( senza mandato non può entrarci nessuno ).

      La tassa del Canone Tv è richiesta
      "per il possesso di uno o più apparecchi elettronici atti a ricevere segnali radio-televisivi".

      Ciò significa che. o se vi è un Televisore, o se ce ne sono dieci, la tassa si paga sempre una volta l' anno ( o più volte nel caso la si dilazioni ).
      La tassa non è per nucleo famigliare.

      Se loro pagano il Canone Tv, lei può comunicare loro, con una richiesta firmata dal titolare dell' abbonamento, che l' abbonamento, in quella residenza, c'è, ed è intestato a TIZIO.
      La Rai non può assolutamente chiederle nulla.

      La tassa per la chiavetta non possono chiederla, non esiste.
      La legge è del '39 e non è stata mai modificata.
      Difatti la tassa si paga ancora oggi, appunto, come riportato sopra,
      "per il possesso di uno o più apparecchi elettronici atti a ricevere segnali radio-televisivi"

      Salutoni a lei!

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie