Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

sabato 28 gennaio 2017

Pizzarotti intervistato da Radio1:«Io come la Raggi?Fui sospeso in base a un regolamento che non c'era»

di Lapenna Daniele

#m5s #beppegrillo #raggi #MoVimento5Stelle #pizzarotti #onesta
#politica #votosubito #elezionisubito 


Federico Pizzarotti,l'attuale sindaco di Parma,ex MoVimento 5 Stelle,è stato ospite di "Un Giorno da Pecora", il talk show di Rai Radio1,dove ha risposto a varie domande,anche relative al caso Raggi (in fondo all'articolo i link ai file audio mp3 dell'intervista).

Scrivo ex-M5s perché,come ricordiamo bene, Pizzarotti fu sospeso dal partito dopo l'indagine a suo carico per abuso d'ufficio in un'inchiesta sulle nomine al Teatro Regio di Parma,inchiesta che è stata archiviata.

SOSPESO DA UNA REGOLA CHE NON C'ERA
Anche se in quell'occasione Luigi di Maio disse «Io penso che il M5S abbia semplicemente applicato una regola. Abbia fatto rispettare le regole. Avevamo un avviso di garanzia nascosto per tre mesi e questo è un dato inconfutabile. E per questa ragione noi abbiamo applicato una regola in quanto questo è il Movimento Cinque stelle e non il Partito Democratico», Pizzarotti,su Radio1,precisa
«Se anche io sono stato indagato per abuso d’ufficio come la sindaca Virginia Raggi? Proprio come lei, direi di no. Il suo caso è diverso e poi ha anche un’altra accusa. Nel mio non c'era nessun tipo di relazione con la nomina fatta e poi è stato tutto archiviato».

E prosegue «Fui sospeso da un regolamento che non c'era secondo qualcuno avrei dovuto comunicare tempestivamente qualcosa che non era scritto da nessuna parte andasse comunicato. Ora l’hanno scritto nero su bianco: va comunicato al gestore del sito, che non si sa chi è. Forse si chiama "Gestore" di nome e "Del Sito" di cognome».

IL REGOLAMENTO SALVA-RAGGI: DUE PESI E DUE MISURE?
Molti dicono che il regolamento del MoVimento 5 Stelle creato (o modificato) da Grillo e pubblicato dopo l'uscita sui media del caso Raggi a Roma,sia dovuto proprio per salvaguardare il posto del sindaco di Roma,in vista di una possibile indagine sulla sua persona (cosa che è avvenuta pochi giorni fa).



Il 13 maggio 2016, in seguito alla pubblicazione della notizia dell'indagine a caricodi Pizzarotti e il rifiuto da parte del sindaco di Parma di inviare via email allo staff di Grillo la documentazione relativa,il blog del leader annuncia la sospensione del sindaco dal Movimento 5 Stelle, con possibilità di replica entro 10 giorni.Il 23 maggio il sindaco invia i documenti richiesti con le controdeduzioni e rimane in attesa di risposta.
Il 16 settembre 2016, a seguito dell'archiviazione delle accuse a suo carico, chiede di essere reintegrato all'interno del Movimento; non ricevendo risposta e col nuovo regolamento, il 3 ottobre annuncia l'abbandono del Movimento 5 Stelle.
Dopo 8 giorni Pizzarotti, con 18 dei 19 consiglieri eletti nelle fila del M5S e fuoriusciti insieme dal Movimento, fonda il gruppo consiliare Effetto Parma (a Genova,invece,i politici del M5s abbandonano il movimento per creare Effetto GenovaNon siamo cambiati noi,è il MoVimento a essere cambiato»).

EFFETTO PARMA
Pizzarotti risulta terzo sindaco d’Italia per gradimento.«Le classifiche le prendo per quello che sono» risponde Pizzarotti «fa piacere, certo, e si evitano polemiche che ci sarebbero state se fossi risultato tra i meno graditi». Nel M5S le hanno fatto i complimenti? «Nessuno, zero. Hanno perso il mio numero».  Sulla domanda se si ricandiderà con una lista civica,risponde «Sì, sul nome stiamo ragionando. Vedremo se tenere quello attuale, Effetto Parma, oppure no».

FONTI E LINK

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie