Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

giovedì 15 marzo 2012

Spaventa bimbo che risponde al telefono: denunciato operatore di un call center. L' operatore "Passami mamma e papà sennò vengo a prenderti!"



Alla richiesta "passami mamma e papà", il bambino di tre anni
è rimasto zitto, provocando l'ira dell'impiegato che, tra le altre,
ha pronunciato frasi come "passami mamma o papà
oppure vengo a prenderti"

Un operatore di un call center sardo, un uomo di 36 anni,
è stato denunciato dalla Polizia di Como per molestie a mezzo di telefono,
sulla base della denuncia presentata dai genitori di un bambino di tre anni di Como.

Secondo la denuncia, l'operatore il 26 gennaio scorso chiamò al telefono
la famiglia comasca per illustrare l'offerta di una compagnia telefonica.
All'apparecchio rispose il bambino, che alla richiesta:
"Passami mamma e papà", forse spaventato, rimase in silenzio.
Probabilmente proprio a causa di questo silenzio era scattata l'irritazione
dell'operatore che con tono arrabbiato aveva pronunciato frasi del tipo:
"marmocchio o mi passi mamma o papà oppure vengo a prenderti",
"so che ci sei, sto venendo a prenderti", "Babbo Natale non esiste",
"la befana invece è tua mamma".

Sfortunatamente per l'operatore, la segreteria telefonica era entrata
in funzione automaticamente nel momento in cui era stato alzato
il ricevitore, per cui ha registrato la conversazione. Un monologo
che la mamma del piccino ha ascoltato alla presenza dell'altro figlio,
il quale sentendo minacciare il fratellino, ha continuato a chiedere
per diverso tempo ai genitori se davvero quell'uomo avrebbe potuto
portare via il fratello più piccolo. Anche per questo i genitori hanno
deciso di sporgere querela all'operatore per molestie a mezzo di telefono,
allegando la registrazione della telefonata. E in questi giorni gli agenti
della Divisione Anticrimine di Como, con l'ausilio di colleghi della Questura
di Cagliari, sono riusciti a risalire all'autore della telefonata.

fonte
http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/257730

Ma come si è permesso a dire che Babbo Natale non esiste?
Ammappete quant' era stressato sto tizio... un lavoro che era
proprio adatto a lui ( era, ormai è disoccupato - si spera )!

1 commento:

  1. La villania e la prepotenza degli addetti al telemarketing è ormai quasi sempre a livelli di denuncia.
    Stavolta questo avrà le sue belle rogne.
    E ben gli sta.
    (cit.) "Punirne uno per educarne cento" (/cit.)

    RispondiElimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie