Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

martedì 27 marzo 2012

News dal Mondo



LAVORO: discriminazioni anche in Germania

Come nel nostro Paese, anche all' estero ci sono problemini
per quanto riguarda i diritti sul posto di lavoro.
In Germania, un lavoratore con un contratto a tempo determinato,
può arrivare a guadagnare fino alla metà di un collega assunto
a lungo termine
, pur svolgendo le medesime mansioni; insomma,
stesso lavoro, ma con una paga dimezzata.
Una situazione che riguarda circa 90mila lavoratori temporanei,
un numero triplicato rispetto a 10 anni fa. Il salary-gap è più accentuato
nei Länder occidentali dove – per fare un esempio – nel settore metallurgico
un impiegato con un contratto a tempo determinato percepisce € 1.540 lordi mensili,
contro lo stipendio di quasi € 3mila di chi è assunto a tempo indeterminato.

http://www.west-info.eu/it/determinati-e-discriminati-lavoratori-stipendi-contratti-tempo-indeterminato/

Minorenni con documento

Nuove norme per i minori che si recano all’ estero.
Dal prossimo 26 giugno, infatti, non sarà più possibile espatriare
senza un documento di viaggio individuale, Unione europea inclusa.
Sarà necessario inoltre l’ assenso di entrambi i genitori.
Per gli adolescenti sopra i 12 anni il documento prevederà
l’acquisizione delle impronte e la firma digitale.

http://www.west-info.eu/it/minori-patentati/


Svezia: condanna a stupratore solo con testimone

In Svezia, ben il 33% dei processi per stupro si conclude con
l’assoluzione piena dell’imputato. Tradotto: in 1 caso su 3 chi si macchia
di questo orrendo delitto rischia di farla franca.
Cifre allarmanti dovute in particolare, secondo gli esperti, a quattro sentenze
emesse, dal 2005 ad oggi, dalla Suprema Corte svedese. Che, almeno in base
alle interpretazioni dei giuristi, ha di fatto reso necessaria al fine della
condanna per stupro la deposizione di un testimone
diverso dalla vittima
. Come dire che la semplice dichiarazione
di una donna che ha subito violenza sessuale non rappresenta di
per sé una prova sufficiente.
Peccato però che in questa tipologia di reato i protagonisti sono quasi
sempre esclusivamente due: il carnefice e la sua preda indifesa.
Il risultato è il costante aumento dei crimini impuniti, come ha reso
noto oggi il Capo della Polizia di Stoccolma.

http://www.west-info.eu/it/delitto-senza-autore/

2 commenti:

  1. L'unica notizia "buona" è quella dei minori, anche se mi chiedo come sarà gestita la validità del documento per i più piccini: i bambini cambiano aspetto da un mese all'altro, figurati in un paio d'anni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh ci sono le impronte digitali!
      Così già sono schedati per reati futuri!! A-AH!

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie