domenica 8 luglio 2018

Grecia:in arrivo gli ultimi 11 miliardi di aiuti. Con la disoccupazione giovanile al 43 per cento e il debito pubblico a 170 miliardi, la crisi non sembra esser finita

di Lapenna Daniele


La Grecia ha ricevuto, ad oggi, un totale di 260 miliardi di aiuti dalla Troika. La crisi però non è finita: la disoccupazione a livelli preoccupanti, la riduzione degli stipendi, le persone sfrattate dalle abitazioni, la situazione sembra non esser migliorata per nessuno


Al governo greco è arrivata l'ultima tranche di aiuti da 11 miliardi: il denaro ha sempre lo stesso scopo, ovvero la ristrutturazione del debito. La notizia è importante perché, dopo questi, dovrà cavarsela autonomamente. Con il debito ai massimi storici, la disoccupazione giovanile al 43%, e la diminuzione degli stipendi, si intravede un futuro ancora buio.

ULTIMI AIUTI
Dopo la crisi esplosa nel 2009, si intravede la fine del programma di aiuti da parte del Fmi, Ue e Bce, la cosiddetta Troika che ha imposto, in questi anni, a tutti i cittadini greci, una politica di austerità che li ha portati ad una crisi senza precedenti.

I prestiti totali arriveranno a 260 miliardi: una cifra astronomica a vederla così. Nonostante nell' ultimo triennio il debito pubblico sia leggermente sceso, attualmente si aggira ancora sui 170 miliardi che, in confronto ai 94 del 1999 e agli attuali 92 della media europea, risultano ancora troppi per parlare di uscita dalla crisi. Senza contare il rapporto deficit-pil al 180% (a questo link potete vedere e modificare un grafico inerente il debito degli Stati europei, Italia inclusa).

APPROFITTATORI DELLA CRISI GRECA
Nazioni dell' area Shengen
- clicca per ingrandire -
Qualcuno, però, dalla crisi greca ci ha guadagnato. 
È il caso ad esempio della Germania: dal 2010, acquistando le obbligazioni greche per rimpinguare il debito della nazione ellenica, si è ritrovata in mano qualcosa che ha poi fruttato introiti ovvi.
Le obbligazioni, acquistate dalla Bundesbank - trasferite poi alle casse statali - hanno permesso un guadagno di circa 3,4 miliardi di euro: l' accordo prevedeva che, qualsiasi interesse scaturito dai bond ellenici, sarebbe stato rigirato alla Grecia. Questo è avvenuto solo in parte cedendo meno di 1 miliardo e tenendo, nelle casse tedesche, più di 2 miliardi di interessi.

Ci stanno guadagnando i cinesi e i russi, investendo in Grecia. Chi investe o acquista un immobile nella nazione, riceve una golden visa: si tratta di un permesso per viaggiare senza visto e ottenere vantaggi fiscali. È una grande utilità per chi non si trova nell' area Shengen e vuole entrare in quei Paesi con più facilità. Per russi  e cinesi sarà più facile entrare nelle nazioni dell' area (quelle in blu dell' immagine sopra).
La Grecia ha assegnato 2.053 golden visa tra il 2013 e il 2017 e gli investitori cinesi rappresentano il 43% del totale, mentre i russi sono al secondo posto con il 18,6%. I turchi sono al terzo posto con l’8,%. La Grecia ha raccolto più di 513 milioni di euro di investimenti esteri dal programma dei visti.

I PROBLEMI ATTUALI
Gli stipendi, negli anni, hanno subito una diminuzione sino del 40%, rendendo le famiglie ancora più povere. Il tasso di disoccupazione è il più alto di tutti i Paesi dell' UE con il 21%: quasi il 50% dei giovani sino ai 25 anni è senza  lavoro, assieme agli over50, molti dei quali ritrovatisi senza impiego né ammortizzatori sociali per sopravvivere.

Molti, laureati e specializzati con scienziati e dottori, hanno lasciato il Paese in cerca di fortuna altrove: si tratta di circa 1 milione di persone. Se si pensa che la popolazione greca è di 10 milioni, si capisce che sono davvero tanti quelli che hanno deciso di fuggire dalla quella crisi infinita.
Il 22,2% della popolazione si trova in una situazione di povertà estrema, e il 36% è al limite per finirci. Il numero di bambini che vive sotto la soglia di povertà è del 40%, mentre gli anziani vivono con pensioni ridottesi del 50% che utilizzano per sostenere famigliari e figli rimasti disoccupati.

FONTI E LINK UTILI
  • http://www.rainews.it/dl/rainews/media/crisi-greca-aste-giudiziarie-online-tra-le-proteste-di-chi-perde-la-casa-52efc31d-932a-44a4-9f70-9f20e5388cad.html
  • http://www.occhidellaguerra.it/germania-crisi-grecia/
  • https://www.lettera43.it/it/articoli/economia/2018/06/21/crisi-greca-germania-miliardi-guadagno/221252/
  • http://www.rivistamissioniconsolata.it/2018/03/01/grecia-ripresa-economica-sulla-pelle-dei-poveri/
  • http://vocidallestero.it/2018/06/21/ktg-la-germania-ha-guadagnato-29-miliardi-di-euro-grazie-alla-crisi-della-grecia-dal-2010/
  • http://www.repubblica.it/economia/2018/06/14/news/grecia_via_libera_all_ultimo_pacchetto_di_austerity_atene_vede_la_fine_del_tunnel-199010475/
  • http://www.rivistamissioniconsolata.it/2018/03/01/grecia-ripresa-economica-sulla-pelle-dei-poveri/
  • https://www.italiaoggi.it/news/grecia-l-operazione-e-riuscita-perfettamente-2282654
  • https://www.glistatigenerali.com/euro-e-bce_istituzioni-ue/la-crisi-greca-spiegata-in-parole-semplici/
  • http://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2017-07-14/la-germania-incassa-134-miliardi-euro-profitti-prestiti-ad-atene-195033.shtml?uuid=AE8XAjxB&refresh_ce=1
  • http://www.rainews.it/dl/rainews/media/crisi-greca-aste-giudiziarie-online-tra-le-proteste-di-chi-perde-la-casa-52efc31d-932a-44a4-9f70-9f20e5388cad.html
  • https://it.businessinsider.com/paradosso-grecia-a-sette-anni-dalla-crisi-i-conti-migliorano-ma-i-greci-vivono-peggio/
  • https://www.money.it/Perche-russi-e-cinesi-stanno-comprando-casa-in-Grecia

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.