mercoledì 27 giugno 2018

«Quale campo profughi ha visitato Salvini in Libia?». Nessuno. Ecco la verità che smonta la cialtroneria di Salvini


Dal post Facebook di Giovanna Linda Ferretti scritto da Claudio Khaled Ser


Non intendo rispondere a Salvini e alle sue balorde salvinate.
Dovrebbe vergognarsi di così tanta cialtroneria, almeno come mi vergogno io d'averlo come Ministro della Repubblica.

PREMETTO:
  • Io parlo perché conosco
  • io parlo perché ci ho vissuto
  • io parlo perché da trentanni é questo il mio lavoro.

Quindi so cosa dico e non mi metto a contestare chi parla inutilmente senza conoscere [si riferisce alla stronzata sparata da Matteo Salvini nella sua visita in Libia dove afferma non ci siano campi lager dove gli uomini vengono torturati e le donne stuprate - La news di ciò che ha detto].

I campi "ufficiali" in Libia sono 11, quelli non ufficiali, 7. Totale 18 campi con oltre trentamila persone rinchiuse.
Sono lager, prigioni infami, centri di criminalità organizzata dove non esiste NESSUN diritto compreso quello di vivere. Sono gestiti da criminali, la feccia dell'esercito, della polizia, dei contrabbandieri di schiavi, dal racket della prostituzione. Non c'é assistenza medica, si muore di niente, di fame, di sete, di botte, di torture, di stupri. Si muore e si viene gettati nelle discariche insieme ai rifiuti. I cani fanno il resto.

Lo sai, Salvini, quanto costa comperarsi uno schiavo nei campi libici?
Te lo dico io :
  • Ragazzo sotto i 10 anni : 100 dollari
  • Dai dieci ai venti : 200 dollari
  • Ragazza sotto i dieci 300 dollari
  • Ragazza sopra i dieci e già "usata" 200 dollari
  • Pochi spiccioli, qualche euro, per gli altri.

Quale ipotetico campo profughi ha visitato Salvini ?
Lui dice uno in costruzione....forse nel suo cervello.

Non é stato ricevuto da nessuno. Ribadisco da NESSUNO.

Non da Serraj ne da altri influenti leccapiedi di quell'inutile governo marionetta messo in piedi dall'UE. Non parliamo di Haftar che gli ha perfino negato il permesso di andare a Bengasi, e nemmeno da Saif Gheddafi che lo impalerebbe nel deserto.

Salvini parla di hotspot nel Sud della Libia. Saif Gheddafi si mette a ridere e dice che li brucia in un giorno. Lui allora dice li metteremo fuori dai confini... cioé dove ?
In Sudan ? In Niger ? in Chad ?
Non stiamo giocando a Monopoli caro Salvini, magari bisognerebbe interpellare gli Stati e sapere cosa ne pensano. Io lo so cosa ne pensano, visto che ne uccidono mille al giorno.

E' grottesco, é assurdo, é impensabile che costui sia Ministro degli Interni.
E' una barzelletta.
Ma non fa ridere nessuno

Al link che segue un video con le atrocità subite da queste persone nei campi lager libici
https://www.corriere.it/video-articoli/2018/01/24/inferno-libia-oggi-vi-ammazziamo-tutti-migranti-torturati-video-chiedere-riscatto/2a2dce8c-0144-11e8-b515-cd75c32c6722.shtml

POSSONO INTERESSARTI

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.