Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

giovedì 14 agosto 2014

I dispositivi Usb non sono più sicuri

articolo completo su lastampa.it

Attenti alle chiavetta Usb. Non è l’ennesimo grido allarmistico di chi teme si nasconda qualche virus al loro interno ma, se i ricercatori Karsten Nohl e Jakob Lell hanno ragione, qualcosa di molto più pericoloso. I due sostengono di aver creato un programma malevolo, che hanno battezzato BadUsb, in grado di prendere completamente il controllo del computer in cui la pennetta viene inserita.

E magari fosse solo questo. La vera notizia è che il programma non un qualche file o allegato che l’utente potrebbe aprire: è il chip stesso che fa dialogare il dispositivo esterno con il Pc ad essere stato modificato. Gli studiosi, che lavorano entrambi per la società di sicurezza SR Labs, tramite una procedura nota come “reverse engineering” sono riusciti a ricostruire il modo in cui funziona il chip e poi a riassemblare il tutto inserendovi del codice malevolo, in modo che quella che era un’innocente chiavetta diventi un potentissimo virus.

Il problema in realtà non riguarda solo le pennette: qualsiasi dispositivo che si connetta con una porta Usb, da una tastiera ad uno smartphone, può essere usato come cavallo di Troia

6 commenti:

  1. O mamma mia, ma adesso anche la chiavetta USB?
    Se mettessero lo stesso impegno per queste cose malefiche per trovare cure per malattie varie, saremmo tutti in un posto migliore.

    RispondiElimina
  2. Dai su Daniele è la scoperta dell'acqua calda, qualunque dispositivo di memoria può essere infettato e di solito sono virus autoexe basta inserire il dispositivo e sei fregato, un buon antivurus impostato come si deve è un'ottima protezione ma la soluzione è operare su una virtual machine,
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, non è che l' Antivirus fa miracoli. Devi avere un Antispyware, Antimalware,... Lo so che qualunque dispositivo può esser infettato.
      Infatti tanti amano connettersi col tablet o il cellulare scordandosi che quelli sono i bersagli preferiti dagli hacker che vogliono rubare un pò di informazioni e dati personali.
      Ciao Zak!

      Elimina
  3. è uscito il mio messaggio? non lo vedo :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No! Non c'è!
      Scommetto che anche tu avevi commentato non loggato e poi, dopo aver inserito il commento, hai selezionato Account Google e ti è sparito il commento vero?

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie