martedì 19 settembre 2017

Germania:militari nazisti arrestati.Spacciandosi per rifugiati, progettavano un attentato contro i politici tedeschi


di Lapenna Daniele
fonte notizia occhidellaguerra.it


#nazist #nazismo #racism #police #polizei #germany #germania



Sembra impossibile da crederci, ma l' accusa rivolta al ministero della difesa tedesco è gravissima: si è tollerata la presenza di militari nazisti nell' esercito, i quali stavano anche progettando un attentato contro i politici tedeschi.


È accaduto mesi fa, ma la notizia sembra non aver avuto risalto sui media italiani: un tenente dell’esercito di 27 anni, un altro militare e uno studente, suoi complici, sono stati arrestati dacché progettavano un attentato contro il governo Merkel, spacciandosi per rifugiati.

Franco A., il soldato arrestato alla fine di aprile, aveva deciso di dare il via al piano con una serie di documenti falsi, facendosi passare per un rifugiato con diritto di asilo. L’altro, il tenente Maximilian T., aveva il ruolo di coprire le assenze del suo commilitone. Il piano era arrivato al punto di creare una vera e propria lista di obiettivi degli attentati. Lo studente, Mathias F., è risultato militante in una cellula di estrema destra e pare avesse nascosto delle munizioni per conto di Franco.



SPACCIANDOSI PER RIFUGIATO

I due volevano materialmente uccidere i politici, i loro obiettivi, caricati dall' odio per la politica di accoglienza voluta dalla cancelliera Angela Merkel.
L' idea era quella di far ricadere la colpa su un extracomunitario richiedente asilo: il militare-attentatore aveva fatto in modo di ricevere la documentazione di un rifugiato siriano, prendendone l’identità.
Il giornale tedesco Spiegel riporta lo sviluppo delle indagini: il soldato organizzatore arrestato, Franco A., si rifiuta di collaborare, mentre, per i giudici, il tenente Maximilian T. pare essere estraneo ai fatti, anche se comunque gli è stato imposto il divieto di rimanere nella bundeswehr.
Mentre si aprivano le indagini, lo Stato Maggiore dell’Esercito tedesco ha richiesto che fossero ispezionate tutte le basi militari per togliere ogni oggetto o simbolo che ricordasse il periodo nazista. Sono diciotto i militari espulsi negli ultimi cinque anni, sospettati di esser nazisti. 


LA SITUAZIONE SULL' ACCOGLIENZA
Nel 2015 la Germania ha accolto circa un milione di migranti, la cifra più alta d’Europa, ed è tra i sei stati su ventotto dell’Unione Europea che si sono presi carico di quasi l’80 per cento delle richieste d’asilo presentate in tutta Europa.
Questo flusso di profughi significa per la Germania anche un aumento di potenziali lavoratori e lavoratrici di cui il paese avrebbe bisogno per mantenere stabile, per esempio, il suo sistema pensionistico. La Germania ha poi una delle popolazioni mediamente più vecchie d’Europa e un tasso di natalità molto basso. L’integrazione dei migranti nel mondo del lavoro sarebbe dunque nell’interesse del paese, ma non sta funzionando bene e per diversi motivi.

I rifugiati sono stati ben accolti da molte popolazioni locali, come ad Hamburg, dove la popolazione ha donato vestiti, giocattoli e generi di prima necessità che sono stati così tanti da dover adibire un capannone utilizzato per le fiere a contenere questi aiuti della popolazione locale.


FONTI E LINK UTILI

  • http://www.occhidellaguerra.it/germania-cresce-il-fenomeno-neonazista-nellesercito/
  • http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2017/05/07/germania-ispezioni-caserme-contro-nazi_2062bf73-c24a-42c8-9998-5489598622d4.html
  • http://www.ilpost.it/2015/10/07/amburgo-cetro-raccolta-rifugiati/
  • http://www.ilpost.it/2016/09/19/come-sta-andando-lintegrazione-dei-migranti-in-germania/
  • https://translate.google.it/translate?hl=it&sl=de&u=http://www.spiegel.de/politik/deutschland/fall-franco-a-bgh-hebt-haftbefehl-fuer-komplizen-auf-a-1156107.html&prev=search
  • https://translate.google.it/translate?hl=it&sl=de&u=http://www.spiegel.de/politik/deutschland/bundeswehr-kamerad-von-franco-a-darf-nicht-zurueck-zur-truppe-a-1159085.html&prev=search




Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie