martedì 11 aprile 2017

La truffa dell' Oscillococcinum: il rimedio omeopatico fatto di zucchero che non serve a nulla

di Lapenna Daniele


#omeopatia #rimediomeopatici #salute #farmaci #scienza #medicina #scienzaemedicina

Quando si parla di omeopatia, le persone si suddividono in tre gruppi:
  1. Chi non sa se funzionino o meno
  2. Chi sostiene che non servano a nulla e siano creati solo per fare business
  3. Chi li difende con le unghie e con i denti, sostenendo curino meglio delle medicine
Gli ultimi due gruppi di persone sono i più numerosi, ma coloro che credono nei miracoli dei prodotti omeopatici sono veramente tanti, e spesso, non correttamente informati.
Oggi parlerò di un prodotto in particolare: l' oscillococcinum.

L' ANATRA CHE... NON C'E'!
L' oscillococcinum (che significa "sfere che oscillano", più avanti spiegherò l' origine del termine) è un rimedio omeopatico che, si sostiene, prevenga e combatta l' influenza. È prodotto dall' azienda francese Boiron che produce prodotti omeopatici e fattura (dati del 2014) 609 milioni di euro l' anno.
Il prodotto costa dai 16,00 ai 20,00 euro. Contiene 30 dosi che, a quanto viene riportato dalla confezione, contengono:
  • autolisato di fegato e cuore dell' anatra muschiata 200 K
  • saccarosio e lattosio 
La percentuale precisa dei tre ingredienti non è riportata sulla confezione. Come mai? Semplice, perché il principio cardine del prodotto che dovrebbe guarire dall' influenza, in pratica, non c'è.

NATO DA UN ERRORE
L' inventore di questo metodo per combattere l' influenza fu il fisiologo Joseph Roy (1891-1978) che prestò servizio militare nel periodo dell' epidemia di influenza spagnola (1917-1919).

Mentre osservava al microscopio il sangue di pazienti con l'influenza, notò dei piccoli corpuscoli sferici che si muovevano. Suppose che tali sfere fossero dei batteri sconosciuti, che battezzò, appunto, "oscillococcinum" ("sfere che oscillano"), ipotizzando che questi fossero gli agenti patogeni della malattia.

All'epoca, le cause dell'influenza erano sconosciute, non essendo ancora stati individuati i relativi virus. Roy osservò tali apparenti "batteri" anche in pazienti affetti da herpes, varicella e fuoco di Sant'Antonio. Dopo aver osservato i tessuti di vari animali, reputò di averli trovati in grande concentrazione nel cuore e nel fegato di anatra muschiata.

In realtà, le sfere osservate da Roy non erano altro che bolle d'aria (conseguenza tipica di un'errata preparazione dei vetrini da osservazione microscopica). In seguito, la ricerca scientifica ha chiarito che l'influenza è una malattia di origine virale e non batterica.

Il preparato di Roy non ebbe diffusione. Nonostante le sue contraddizioni teoriche, fu riesumato dalla multinazione Boiron che lo rese il suo prodotto di punta e, nonostante l'inesistenza del supposto principio curativo, il preparato è tuttora derivato da fegato e cuore di anatra.

FEGATO E CUORE DI ANATRA? INESISTENTI NEL PRODOTTO
Tra gli ingredienti, abbiamo visto che il cuore e fegato di anatra utilizzato è seguito dalla sua quantità: 200 K.
Cosa significa 200 K?
Significa che sono state effettuate 200 diluizioni successive dell'ingrediente iniziale ovvero un rapporto di 1 parte su 10400 parti di acqua.

Il metodo korsakoviano prevede il seguente procedimento:
  1. la soluzione viene versata in un contenitore
  2. il contenitore viene scosso energicamente
  3. il contenitore viene svuotato completamente
  4. il contenitore, ora vuoto, si riempie nuovamente con acqua ultrafiltrata
  5. il contenitore viene scosso nuovamente svuotandolo, di nuovo, del tutto
  6. il contenitore si riempie di nuovo
  7. Il procedimento viene ripetuto, in questa esatta maniera, per 200 volte di fila (ecco spiegato 200 K)
clicca per ingrandire
Da un punto di vista chimico-fisico, il grado di diluizione è così alto che il prodotto finale non può contenere più nemmeno una sola molecola del tessuto di partenza, rendendo quindi i granuli composti solamente da acqua e zuccheri. Il tutto, senza considerare che i tessuti sminuzzati di anatra non sono solubili in acqua.
Chimicamente, come accade per tutte le preparazioni omeopatiche, a ogni passaggio di acqua la diluizione aumenta progressivamente, perdendo così il prodotto di partenza.
L' azienda, rifacendosi alla creazione del prodotto da parte del fisiologo Roy, sostiene che, quando si svuota il contenitore, così come accade quando si svuota un bicchiere di acqua, rimangano delle goccioline al suo interno, e quindi, anche parte del prodotto (cuore e fegato di anatra). Peccato che ciò non sia vero, e sia stato dimostrato da test scientifici (e dalla class action che è stata vinta e che ha condannato la Boiron).

La composizione del prodotto, confermata dalla stessa casa produttrice, vede:
  • Principio attivo: 
    Anas Barbariae Hepatis et Cordis Extractum 200CK HPUS 1×10−400 g
  • Eccipienti: 
    0.85 g saccarosio, 0.15g lattosio (100% zucchero)
Quando a Gina Casey, portavoce della casa farmaceutica produttrice Boiron, fu chiesto se un prodotto derivato dal cuore e dal fegato di un'anatra fosse sicuro per la salute umana, lei rispose:
«Certo che è sicuro. Non c'è niente, dentro» («Of course it is safe. There's nothing in it»).

SU DI ME HA FUNZIONATO, QUINDI,... FUNZIONA!
Quel che rendono i prodotti omeopatici affidabili è la percezione erronea della loro efficienza.
Una tra le cause comuni e quello placebo, e poi c'è quello relativo a questo genere di prodotti che vengono venduti con astuzia, convincendo l' acquirente della loro efficacia.
Funziona così:
  1. la persona ha sintomi influenzali
  2. il prodotto viene venduto sottolineando che la sua efficacia è collegata alla sua corretta assunzione (tot dosi a settimana ogni tot ore, né un' ora più tardi, né un' ora prima). Il consiglio ha lo scopo di permettere alla persona di credere nella sua efficacia nel caso funzioni e, nel caso non funzioni, di attribuire l' inefficacia all' errata assunzione
  3. l' influenza, come ormai si sa da decenni, è di tipo virale, e non batterica, e in molti casi guarisce da sè
  4. la persona guarisce, e collega la scomparsa dei sintomi influenzali all' oscillococcinum
  5. la persona pensa «Se ha funzionato con me, il prodotto funzionerà con tutti». 
    Questa è la frase che permette ai prodotti omeopatici a essere erroneamente considerati persino migliori dei normali farmaci che, hanno pur degli effetti collaterali pesanti, ma funzionano dacché testati

La conclusione è che fegato e cuore di anatra, princìpi base di questo prodotto, non solo non funzionano, ma neanche esistono nel prodotto venduto che, quindi, risulta esser solo una confezione contenente 30 fialette, ognuna delle quali avente 1 g di liquido che è 100% zucchero.
In pratica, pagate 30 grammi di zucchero 20 euro circa. E se non è questa una truffa, fate voi.

Negli Stati Uniti fu aperta una class action contro la Boiron che fu vinta. Ecco la notizia

LINK UTILI E FONTI
  • https://it.wikipedia.org/wiki/Oscillococcinum
  • http://www.piazzasalute.it/at/view.php?cs=ps1&at=110706&cod=1110
  • http://www.usnews.com/usnews/biztech/articles/970217/archive_006221.htm
  • https://it.wikipedia.org/wiki/Cairina_moschata
  • http://www.boiron-swiss.ch/it/prodotti/oscillococcinum.html
  • https://it.wikipedia.org/wiki/Omeopatia
  • https://it.wikipedia.org/wiki/Influenza_spagnola
  • http://www.nationalgeographic.it/scienza/medicina/2014/04/30/news/risolto_il_mistero_della_spagnola_-2117930/
  • http://medbunker.blogspot.it/2011/10/la-vera-storia-delloscillococcinum.html
  • http://sturmunddrang.over-blog.it/article-usa-omeopatia-a-processo-class-action-vinta-contro-boiron-risarcimento-mlionario-108976064.html

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie