giovedì 21 settembre 2017

Juice Plus l' integratore che fa dimagrire: fa male alla salute? Risponde l' esperto

di Lapenna Daniele

con la consulenza del biologo nutrizionista Andrea Vacca

#juiceplus #nutrizione #salute #alimentazione #integratori
#diete #perdipeso #frutta #verdura #dieta #dimagrire

Siamo nell' era salutistica: analizziamo le etichette dei prodotti come fossimo degli scienziati, preferiamo preparare le torte in casa anziché acquistare merendine confezionate, facciamo tanto sport, ma... accade anche di desiderare di dimagrire in pochissimo tempo.

Come ormai tutti sanno (tranne chi le ha provate, le sta provando e chi desidera riprovarle) una delle diete più dannose è quella iperproteica. L'elevato introito proteico determina un innalzamento dei livelli di azoto nel sangue, l'azoto arriva ai reni sotto forma di urea per essere debellato con le urine,causando uno stress renale che porta ad una patologia renale cronica.
Negli ultimi tempi, però, molte persone fanno uso di integratori che, assieme ad un piano dietetico e sportivo personalizzato (vedremo più avanti da chi), conducono (così dicono) alla perdita di peso. Senza sforzi, senza sacrifici ma, soprattutto, in pochissimo tempo.

Ma, questi integratori hanno effetti collaterali? Fanno male alla salute? Oppure possiamo assumerli senza preoccuparci di un qualche eventuale effetto dannoso?

COSA È JUICE PLUS?


È il prodotto che vedete in foto sopra. Prendendo la descrizione dal sito dell' azienda produttrice, leggiamo che contiene 30 tipi di frutta, verdura e bacche ed utile dacché risulta difficile (a quanto viene scritto), per molte persone, riuscire ad assumere il quantitativo giornaliero giusto di frutta e verdura.
Infatti, sul sito appare la domanda «Ti vuoi alimentare in modo più sano, ma non hai il tempo di programmare ogni giorno i pasti in modo ottimale?». Juice Plus è la soluzione.
Che, tra l' altro, è consigliato sia per gli adulti che per i bambini, i quali devono assumere, a quanto viene scritto, tre capsule al giorno (gli adulti, sei capsule).
Va precisato che l' azienda specifica che "gli  integratori alimentari non sostituiscono una dieta variata".

QUANTO COSTA?
Si può pagare in tre rate oppure in un' unica soluzione. Il costo? 316 euro, e comprende ben sette barattoli di integratori: sono 840 capsule, ognuna delle quali vi costa dunque solo 37 centesimi, e siccome ne dovrete prendere 6 al giorno, vi dureranno quasi 5 mesi. Un affarone!

CHI LA PRODUCE?
L' azienda produttrice è statunitense, la National Safety Associates (NSA), sita a Memphis nel Tennessee. Fu creata nel 1970 da Jay Martin, e produceva apparecchi antincendio,
Alla fine degli anni '70 si espansero vendendo anche prodotti di filtrazione dell'acqua. Dal 1986 iniziarono a utilizzare il marketing multilivello (multi-level marketing), espandendo la loro linea di prodotti ai filtri d'aria e ai giochi educativi per i bambini. Dal 1993 hanno iniziato a vendere l' integratore Juice Plus, prodotto dalla Natural Alternatives International sita a San Marcos, in California .
La NSA ha avuto alcuni problemi legali nel 1993 dacché la società ingannò i nuovi distributori per fare grandi acquisti anticipati di filtri dell'aria e dell'acqua. L'attività della società è diminuita, portando al licenziamento dei dipendenti.
Dal 2007, l' azienda ha smesso di produrre filtri per l' aria.

COSA CONTIENE OGNI CAPSULA?
Leggiamo gli ingredienti del prodotto alla frutta dal documento consultabile dal sito:
Miscela in polvere di succo e polpa di frutti disidratati (61 %) in proporzione variabile di:
mele (29 %), mirtilli rossi, arance,agrumi, ciliegie acerola (3 %), ananas, pesche,papaya (2 %), datteri, prugne; agente di rivestimento (pullulano), pectina di agrumi, vitamine (L-ascorbato di calcio, tocoferoli misti, tocoferolo D-alfa, acido folico), barbabietola, carotenoidi (luteina, beta-carotene, licopene, astaxantina), glucomannano


Dunque, un semplice integratore alimentare contenente vitamine, proteine, frutti disidratati (di provenienza e qualità ignota) e un po' di zucchero (il glucomannano dà senso di sazietà ma aumenta la glicemia nel sangue, quindi non è adatto a chi soffre di diabete). Perché dovrebbe far male?
Chiediamolo ad un esperto. Ma, prima dell' intervista che ho realizzato al dott. Vacca, una precisazione.

I VENDITORI, I COACH FITNESS E L' ABUSO DELLA PROFESSIONE MEDICA

Come verrà spiegato dal nutrizionista, se Juice Plus, assunto dopo consultazione medica, non è che sia da demonizzare, coloro che lo propongono, invece, sarebbero da non ascoltare.

Accade che a proporre questi integratori siano i cosiddetti coach trainer o coach fitness, che sono esperti sul tipo di attività fisica da svolgere ma che non sono laureati in medicina e non possono, per legge, consigliare o, come accade sui social, vendere diete.

La vendita di Juice Plus avviene con schema piramidale, per intenderci, come i promoter che vi fermano negli ipermercati, solo che questi vendono integratori. Il loro scopo principale (e fonte di guadagno) è la vendita del prodotto, e quindi, più persone acquistano l' integratore, più loro ci guadagnano.
L' assurdo è che chiunque può diventare venditore di Juice Plus, anche tu, come leggiamo anche su vari forum
"Cosa c'è di male?" si chiede Chiara? C'è. L' abuso dell' esercizio di una professione (qualsiasi essa sia) è punito con l' articolo 348 del codice penale, che recita così:
«Chiunque abusivamente esercita una professione, per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato, è punito con la reclusione fino a sei mesi o con la multa da 103 euro a 516 euro».

Infatti, molte persone non hanno avuto riscontri positivi dall' uso del prodotto, soprattutto perché chi li vendeva, appunto, non era un nutrizionista o medico. A questo link l' esperienza di una ragazza  che ha speso più di 500 euro per non perdere nessun chilo. Alla fine ha abbandonato la dieta consigliata dal venditore, concludendo:
«Adesso sono tornata alla mia vita sana di sempre , con i soldi recuperati (non tutti sia chiaro) mi ci pago un bell abbonamento in palestra...che di certo darà più risultati di beveroni barrette e capsule con polvere colorata. Non fatevi fregare i soldi da casalinghe che non hanno voglia di andare a lavorare e che si improvvisano dietologhe sul web investite i vostri soldi con dei professionisti e dei medici»

Perché non c'è da scherzare sulla salute degli altri ("Morta per un trattamento dimagrante: condannato il trainer"). Qui, invece, un articolo dal sito antibufale Butac che analizza la presunta efficacia millantata dall' azienda che produce Juice Plus.

INTERVISTA
  • Grazie dott. Vacca per il suo contributo all' articolo. Allora, dopo aver analizzato la scheda degli ingredienti delle capsule, cosa può dirci?

Alla fine non sono altro che capsule di frutta e verdura in polvere, disidratata. Non sono una porcheria e di per se non fanno neanche male alla salute ma, ovviamente, qualitativamente, non possono essere mai paragonati alla frutta e verdura fresca di stagione e non dovrebbero essere usati come loro sostituti.
  • Dunque, possono essere presi senza problemi?
Io non sono contro gli integratori, intendiamoci, ma essi devono essere assunti in caso di reale necessità, di carenza nutrizionale. Il fatto che siano “naturali” non significa che posso abusarne o che non possano avere effetti collaterali. Bisogna fare molta attenzione alle quantità, mai eccedere nelle dosi! Se io assumo questi integratori e poi vado a mangiare anche tanta frutta e verdura non va bene. Se non ho bisogno dell’integratore perché devo prenderlo?
  • Molte persone, oggi, hanno una specie di fobia per l' ipovitaminosi, come se sapessero, senza fare le dovute analisi, di aver bisogno di un costante apporto di vitamine aggiuntive a quelle introdotte con i pasti. Cosa può accadere se si assumono più vitamine di quante il nostro corpo ne ha veramente bisogno?

Esagerare con le vitamine non fa bene alla nostra salute, si può andare incontro ad ipervitaminosi, quindi  posso intossicare il mio organismo perché alcune vitamine, come per esempio la vitamina A e la vitamina D, si accumulano nei tessuti. Va detto e precisato che con l'alimentazione è quasi impossibile intossicarsi.
Se eccedo con la vitamina C cosa accade? Il nostro organismo può assimilarla sino ad un tot (2gr circa) dopo di che quella in eccesso verrà riversata nell’urina provocando un sovra lavoro da parte del rene, per cui si potrebbe andare incontro a problematiche renali, per esempio a calcolosi renale.
Se eccedo con la vitamina D, posso andare incontro a ipercalcemia, problemi renali, se eccedo con la vitamina B6 (niacina) posso andare incontro a danni al fegato, ipotensione…etc.
  • L' azienda, sul proprio sito, riporta che i bambini fino a 13 anni debbono assumere tre capsule al giorno, una per ogni tipo (frutta, verdura e bacche)
Mi lascia perplesso il fatto che queste capsule siano rivolte anche ai bambini. Sarebbe opportuno educare i bambini ad una corretta alimentazione, ad un corretto stile di vita, anche e perché sono in crescita, sono in una fase delicata della loro vita e non è corretto sovraccaricare il loro organismo con queste "pilloline". Non bisogna scegliere la via più facile (il bambino non mangia frutta e verdura allora gli do la capsulina di vitamine e minerali) ma bisogna scegliere la via che permette al piccolo di crescere in maniera sana.
  • Ritornando al prodotto Juice Plus, cosa può dire dopo aver letto gli ingredienti?
Tabella nutrizionale
Clicca per ingrandire
Leggendo la composizione di questi prodotti, posso dire che non sono altro che integratori multivitaminici paragonabili, a mio avviso, a tanti altri in commercio (sicuramente molto più abbordabili economicamente).
Questa azienda, inoltre, vende anche i sostituiti del pasto per perdere peso. Il problema è che non sono questi prodotti a far dimagrire, ma il regime alimentare ed è per questo che viene associato a questi prodotti un “programma” da seguire.
  • La domanda è: sono utili per perdere peso?
Se si acquista tutto il pacchetto (costoso) che il programma che i coach propongono - due capsule di miscela di frutta, due di miscela di verdura e due di miscela di bacche ogni giorno più uno o i due pasti sostituiti con i sostituti del pasto (es. le barrette ai frutti) -, probabilmente si perde anche peso, probabilmente si perde anche più in fretta ma, mi domando: è bello mangiare così? Il momento del pasto dovrebbe essere un momento di relax in cui stacchiamo dal resto della giornata, ci rilassiamo, parliamo con i nostri familiari, amici.. Con questo programma avviene la stessa cosa? Con questo programma si perde massa grassa? E la massa muscolare? E i liquidi?
Dimagrire molto rapidamente farà bene o male alla mia salute e al mio metabolismo? Cosa succede quando la persona riprende ad alimentarsi in modo normale?
Il prodotto in sè non è un cattivo prodotto, ma non può essere assunto senza aver consultato un medico o un esperto di nutrizione.
  • Come spiegato sopra, l' azienda, dal 1986 ha iniziato ad usare il marketing multilivello, e quindi, anche in Italia, questi integratori oggi sono venduti da chiunque, prevalentemente da "coach fitness" sui social network. Cosa ne pensa in merito?
Utilizzando il Multi Level Marketing, una vendita piramidale di integratori, accade che persone senza competenza in ambito nutrizionale vendano integratori o pasti sostitutivi dei quali non conoscono la composizione nè gli effetti collaterali che potrebbero avere sulle persone, e, molto spesso, non sanno neanche se la persona che si sta rivolgendo a loro sia sana o meno.
Un problema legato al peso è un problema di salute, quindi, per prima cosa, bisogna rivolgersi al proprio medico di famiglia, parlarne con lui, verificare che questo aumento del peso non sia secondario ad altre patologie e rivolgersi poi a professionisti del settore nutrizione abilitati (biologo nutrizionista, medico dietologo e dietista).
  • Un consiglio finale?
Mi preme sottolineare che se si seguisse uno stile di vita sano, fatto di attività fisica quotidiana e di alimentazione corretta volta a nutrire il proprio organismo, non sarebbe necessario ricorrere a nessun tipo di integratore e si risparmierebbero anche tanti bei soldini, che di questi tempi non sarebbe affatto male.

LINK UTILI E FONTI
  • http://www.my-personaltrainer.it/dieta/dieta-iperproteica-danno-renale.html
  • http://www.ilfattoalimentare.it/diete-dimagranti-dieta-obesita-carboidrati-iperproteica.html
  • http://dieta.alfemminile.com/forum/esperienza-negativa-con-juice-plus-fd5404556
  • http://www.butac.it/juiceplus-schema-piramidale-menzogne/
  • http://www.juiceplus.com/it/it/shop/capsules/premium-capsules
  • http://www.juiceplus.com/content/dam/juiceplus/Europe/ingredients/web_label_fruit_caps.pdf#nameddest=it
  • https://en.wikipedia.org/wiki/National_Safety_Associates
  • https://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=https://en.wikipedia.org/wiki/National_Safety_Associates&prev=search
  • http://www.brocardi.it/codice-penale/libro-secondo/titolo-ii/capo-ii/art348.html
  • http://www.torinotoday.it/cronaca/morta-cura-dimagrante-ivrea-condannato-trainer.html

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.