In ospedale per la cioccolata della nonna: era scaduta da 25 anni


VICENZA - Tre bambini e due adulti son dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso per un’intossicazione alimentare. La causa? Aver bevuto una cioccolata scaduta 25 anni fa.

Ad averla preparata a due nipoti e ad un loro amico (tutti bimbi tra gli 8 e i 12 anni che erano andati a farle visita assieme al figlio) è stata la nonna.
L’anziana aveva voluto essere gentile si è ricordata di avere delle buste di cioccolata nella credenza, ha scaldato il latte, mescolato il cacao, e servito con biscotti.
La sera, il primo ad accusare vomito e diarrea (tanto da dover ricorrere alle cure del pronto soccorso come riporta il Giornale di Vicenza) è stato l’amichetto, poi è toccato ai due figli, al loro papà ed anche alla stessa nonna. I sospetti son caduti sulla cioccolata che tutto il gruppetto aveva consumato.

Ed è stata la stessa nonna a fare la scoperta: le buste di cioccolata utilizzate scadevano nel 1990. A carico della donna è scattata una segnalazione alla procura.

Commenti

Attenzione

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono reperite in internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Se possiedi il copyright di qualche immagine presente nel blog, basta che tu mi invii una mail con i dettagli ed io provvederò ad eliminarla.

Potrebbe interessarti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Within

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...