Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

mercoledì 13 marzo 2013

Movimento 5 Stelle: spunta lo Statuto. L'Huffington Post "Grillo presidente. Il nipote il vice". Allora il M5S è un vero partito? A cosa è servito lo "Statuto-Non Statuto"?


Al sito huffingtonpost.it loStatuto Completo del M5S
Poco più di due mesi prima delle elezioni politiche di febbraio, il 18 dicembre scorso, Beppe Grillo, suo nipote Enrico e il commercialista Enrico Maria Nadasi hanno costituito davanti al notaio Filippo D'Amore a Cogoleto, vicino a Genova, l'associazione "Movimento Cinque Stelle" con tanto di statuto.
Lo rivela L'Huffington Post. Non esiste soltanto un 'non statuto', dunque, ma anche uno statuto vero e proprio in cui è stabilito che il comico genovese è il presidente del M5S, suo nipote Enrico è socio fondatore e vice presidente di M5S, Nadasi è il segretario. Uno statuto grazie al quale il Movimento ha diritto ai rimborsi elettorali cui poi rinuncerà, secondo quanto ampiamente dichiarato.
L'atto costitutivo e lo statuto spiegano che il titolare del simbolo dei cinque stelle e del blog beppegrillo.it è Grillo: "Spettano quindi al signor Giuseppe Grillo titolarità, gestione e tutela del contrassegno; titolarità e gestione della pagina del blog".
M5S, recita lo Statuto, vuole determinare la politica nazionale "mediante la presentazione alle elezioni di candidati e liste di candidati indicati secondo le procedure di diretta partecipazione attuate attraverso la rete internet". Il Movimento, come tutte le associazioni, ha un'Assemblea, che va convocata almeno una volta l'anno entro il mese di aprile.
Quindi, nel momento in cui al Governo Pd e Pdl hanno inserito un emendamento per rendere obbligatoria l' esistenza di uno Statuto per i partiti candidati alle elezioni ( qui la notizia ), Grillo è corso subito ai ripari trasformando il "Non-Statuto" in un vero e proprio Statuto, mettendosi così a capo del partito.
Non compare invece nello statuto il nome di Gianroberto Casaleggio.
Come mai ?

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Acciderboli!
      Mi chiedo solo se è stato fatto realmente a dicembre,
      oppure esisteva già.
      Se esisteva già, Grillo diverrebbe un ipocrita,
      perché il Movimento, dice, non è un partito.
      Ora lo è. Ha un leader. Un capo.

      Elimina
    2. anche se esiteva solo da dicembre fa lo stesso, perché anche i grillini l'hanno scoperto ora (vedi la dichiarazione della tipa alla camera che dice che comunque le cose importanti sono altre!). E vorrei sapere da loro cosa ne pensano dopo aver scoperto che il vicepresidente del "loro" partito/movimento è il nipote del capo! forse proprio per questo si chiama "nepotismo"!

      Elimina
    3. E infatti. La Lombardi si lamentava 4 anni fa su Meetup che non c'era democrazia, e che Grillo creava eventi senza che loro ne fossero a conoscenza.
      Infatti, ironicamente, l' attuale parlamentare diceva
      "siamo invitati noi?".
      A sto punto, vorrei sapere il pensiero di ognuno
      dei parlamentari..
      chissà se per alcuni di loro , invece, la democrazia esiste nel M5S..

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie