Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

giovedì 6 dicembre 2012

Decreto Salva-Italia: articolo 17 "Il Canoone Rai sarà sulla dichiarazione dei redditi". Tassati anche computer, videofonini, ipad e perfino sistemi di videosorveglianza

Il Decreto Salva-Italia, anzi, "Affossa-Italia", è stato approvato proprio oggi. Eccolo qui in PDF.

L' articolo 17 riporta
"Art. 17 Canone RAI
In vigore dal 6 dicembre 2011
1. Le imprese e le società, ai sensi di quanto previsto dal decreto del Presidente della Repubblica
22 dicembre 1986, n. 917, nella relativa dichiarazione dei redditi, devono indicare il numero di abbonamento speciale alla
radio o alla televisione la categoria di appartenenza ai fini dell' applicazione della tariffa di abbonamento radiotelevisivo speciale, nonché gli altri elementi che saranno eventualmente indicati nel provvedimento di approvazione del modello per la dichiarazione dei redditi, ai fini della verifica del pagamento del canone di abbonamento radiotelevisivo speciale."

Intanto a Firenze la giunta regionale era intervenuta proprio ieri sul Governo per abrogare questo articolo, convertito nella legge 214/2011, ed abrogare così il canone speciale Rai.
Missione, a quanto si legge, non riuscita.

La Rai, all’inizio del 2012, ha chiesto il pagamento del canone da parte di tutti coloro che fanno uso di computer, videofonini, ipad e addirittura sistemi di videosorveglianza.
Il fondamento giuridico è la legge 880 del 1938 ( il tutto lo trovate anche in alto a destra nel menu, categoria "CANONE RAI e Digitale Terrestre: le Truffe" ), sedici anni prima dell’avvento della tv in Italia.
Successivamente, sotto la pressione delle proteste dei cittadini, la Rai ha fatto retromarcia e dichiarato pubblicamente che avrebbe rinunciato all’esazione
. Nei mesi scorsi, però, i titolari di diversi tipi di attività si sono visti recapitare il bollettino per il pagamento. Alla luce dell’articolo 17 del decreto Salva-Italia, infatti, le imprese e le società devono indicare nella dichiarazione dei redditi il numero di abbonamento speciale ed altri elementi per la verifica dell’effettivo pagamento.

fonte
http://www.nove.firenze.it/vediarticolo.asp?id=b2.12.05.18.16

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie