Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

sabato 22 gennaio 2011

Meglio 900 euro senza far niente che 711 euro lavorando. A Cagliari precari rifiutano l' aiuto del Comune "Meglio i 900 euro di disoccupazione"



Perchè in italia andiamo male?
Per colpa dei reality idioti, per colpa dei politici
etcetera ma anche per colpa nostra!
Anzi per colpa di soggetti come il sig. Enrico Bernardi,
uno delle 28 persone che a Cagliari hanno rifiutato
un posto proposto dal Comune perchè prendono di più
stando a casa a dormire.

Da più di sei mesi davanti al Municipio di Cagliari
c'è una tenda con bandiere e sigle della CGIL
di precari del Comune.
In questi giorni il Comune ha dato un' opportunità
a queste 200 persone con programmi gestiti
dall' assessorato alle politiche sociali per svolgere
dei lavori in città.

Si parte dalla pulizia delle strade e delle piazze,
la custodia di musei, assistenza agli anziani nei centri,
ed altri lavori che riguardano la vita pubblica.
Il compenso è di 711 euro e le ore lavorative settimanali
sono 20. In sostanza è lavorare per 4 ore al giorno
dal lunedì al venerdì. Cinque giorni.
La risposta delle 20 persone che hanno rifiutato?
"Con l' assegno di disoccupazione prendiamo 900 euro.
Senza far niente. Perchè dovremmo accettare 711 euro?
Non siamo mica scemi!".
Questa la frase del sig. Bernardi e di tanti altri
che da mesi sostano davanti al Municipio suonando anche
fischietti. E il più delle volte non ci sono ma rimane lì
la tenda con le bandiere.

Questi soggetti cosa sono? In sardo "mandroni", ovvero
gente che non ha voglia di lavorare e preferisce
campare così, senza dignità e senza rispetto verso chi
non ha un lavoro.
Ci sono ragazzi giovani che non hanno un lavoro,
chi apre un' attività ed è costretto a chiudere
a causa delle troppe tasse, chi lavora a nero per 400 euro
mensili lavorando 7-8 ore al giorno e loro che fanno?
Si rifiutano di ricevere un aiuto!

Bene a questa gente propongo di levargli
l' indennita di disoccupazione!
Senza un euro!
Gente del genere NON merita il sostegno dello Stato.
C'è gente che pagherebbe per un lavoro e loro che fanno?
Lo rifiutano!
Cose dell' altro mondo. Ecco perchè in Italia andiamo male.
A causa dei reality show, i politici e...
gente come questa.

fonte news
quotidiano Unione Sarda, gio 20/01/2011


Articolo di Lapenna Daniele

2 commenti:

  1. Perfettamente daccordo. Dalla mia cartoleria passa un sacco di gente che invia fax in cerca di lavoro. Ma c'è anche tanta che si lamenta di essere a casa da mesi in cassa integrazione ma le domande non le fa perchè è comodo ricevere 800-900 euro al mese e fare il mantenuto a spese dello stato, cioé a spese mie! E te lo dice in faccia, apertamente! Anch'io proporrei di levare a questa gente il sussidio al primo rifiuto e di metterli poi in fondo alla lista dell'ufficio del lavoro per un posto.
    Temistocle

    RispondiElimina
  2. Eccome!
    Ho dimenticato di scriverlo nel post ma tu l' hai citato da cittadino
    "... cioè a spese mie!"
    Siamo noi che con le tasse paghiamo gli assegni di disoccupazione che hanno lo scopo di dare aiuto a chi non riesco a trovare lavoro dopo un licenziamento!
    Ma se uno lo trova deve togliersi questo privilegio.
    Ma a quanto pare non tutti la pensiamo alla stessa maniera..

    RispondiElimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie