Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

domenica 3 ottobre 2010

Tagliare coda e orecchie ai cani? Il Governo Berlusconi cancella il divieto e dice che si può



ASSURDO!
Ecco la notizia da LaZampa (lastampa.it)


E’ infatti stata cancellata tutta
quella parte che riguardava la pena per coloro
che sottopongono
«un animale al taglio o all’amputazione della
coda o delle orecchie, alla recisione delle
corde vocali, all’asportazione delle unghie
o dei denti ovvero ad altri interventi chirurgici
destinati a modificare l’aspetto o finalizzati
a scopi non terapeutici».
Presente nel testo già approvato lo scorso
anno dalla Camera, la norma è stata abolita
nell’altro ramo del Parlamento
e ora torna al vaglio di Montecitorio.

ASSURDO!
Come fa la gente ancora a votare
questa gente?

NON HO PAROLE...
Non è necessario che i nostri amici a quattro zampe
possano parlare per dirci quanto sia crudele
attuare questi interventi chirurgici INUTILI
a queste creature indifese.
Io personalmente ODIO vedere cani con code
o/e orecchie tagliate.
Mi viene solo DISGUSTO..

Lapenna Daniele

fonte
http://www.lastampa.it/lazampa/girata.asp?ID_blog=164&ID_articolo=1833&ID_sezione=339&sezione=News

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie