Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

martedì 5 ottobre 2010

Nuova legge a tutela dei bambini dislessici nelle scuole



Con l’approvazione della Commissione Cultura del Senato di ieri, è stata varata in Italia la legge sulla dislessia, sindrome inserita nei disturbi specifici di apprendimento (Dsa), che consentirà di porre fine alle discriminazioni esistenti, nei confronti dei bambini colpiti da questa sindrome.

La dislessia, non rende i ragazzi meno intelligenti di altri, ma li mette in serie difficoltà nell’apprendere con i normali metodi d’insegnamento, spesso non capiti e talvolta bocciati.

Con la nuova legge, gli insegnanti dovranno ricevere una specifica preparazione, che li può mettere in grado di individuare velocemente i bambini colpiti da questa sindrome e adottare diversi sistemi d’insegnamento, come compiti più brevi, maggiore importanza ai contenuti rispetto agli errori d’ortografia ed interrogazioni al posto dei compiti scritti.

Sì perché i bambini dislessici, incontrano maggiori difficoltà degli altri nel leggere, scrivere e far di conto, ma cambiando i metodi d’insegnamento, sono in grado di superarle, evitando l’isolamento ed inserendosi normalmente nella vita scolastica e sociale.

Basti pensare che sono 350 mila i bambini dislessici presenti nelle scuole e che i disturbi specifici d’apprendimento colpiscono complessivamente, tra bambini e adulti, circa un milione e mezzo d’individui.


fonte
http://www.vitadidonna.org/salute/news/nuova-legge-a-tutela-dei-bambini-dislessici-nelle-scuole-5144.html

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie