Nucleare: il NO delle Regioni vince all' ombra dei mass media




Come ben sappiamo le notizie che apprendiamo
dai Telegiornali e sui giornali sono sempre di parte.
A favore di quel partito, di quell' altro o pro-governo.

Sul Nucleare siamo stati tartassati mesi fa, con il governo
Berlusconi intento a riattivare le centrali nucleari presenti
sul territorio italiano e costruirne di nuove, sottolineando
( cosa alquanto senza senso ) la loro importanza.
Il presidente del consiglio ha cercato di varare emendamenti
che privino le regioni di decidere autonomamente se costruire
sul proprio territorio centrali nucleari e dove porre le scorie
nucleari radioattive.
In pratica Berlusconi volle far sì che sia solo il governo e
i privati a decidere dove costruirle e dove gettare le scorie
( che ricordiamo ci mettono più di 500 anni per inattivarsi -
rifiuto alquanto inquinante e mortale ).
Le regioni ovviamente si sono opposte e dai Telegiornali
non si è appresa la notizia della loro vittoria.

Questa ovviamente è una sconfitta per il governo,
ma una vittoria per tutti noi.

L'articolo completo lo trovate qui
http://gruppodinterventogiuridico.blog.tiscali.it
dove vi è nel dettaglio la notizia con le sentenze
della Corte Costituzionale.

Commenti

Attenzione

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono reperite in internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Se possiedi il copyright di qualche immagine presente nel blog, basta che tu mi invii una mail con i dettagli ed io provvederò ad eliminarla.

Potrebbe interessarti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Within

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...