Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

venerdì 27 febbraio 2009

Come prevenire i tumori più comuni al mondo




Migliorare lo stile di vita e la dieta aiuterebbe a ridurre
addirittura del 40% il numero di tumori al seno e all’intestino.
È la stima fatta dal World Cancer Research Fund britannico e
resa nota nei giorni scorsi dalla BBC.
Ventitre esperti hanno redatto questo rapporto nel quale si fa
chiaro riferimento non soltanto all’incidenza attuale del cancro nel mondo,
ma anche a possibili azioni per contenere il fenomeno.
Globalmente ogni anno milioni di persone si ammalano di forme tumorali
assolutamente prevedibili e quindi evitabili.

I ricercatori hanno denunciato la carenza di autentiche
“politiche per una pulizia delle vite”:
smettere di fumare, mangiare meglio, essere più attivi
e in generale promuovere nella vita dei cittadini di tutto il mondo
semplici cambiamenti nella loro giornata-tipo
permetterebbe di evitare ben un terzo dei dodici tipi
di tumore più comuni nei Paesi industrializzati
e un terzo di quelli che colpiscono nelle aree più povere.
L’ impatto del fumo, ad esempio, è davvero impressionante,
da solo è responsabile di un terzo di tutti i casi
di cancro al mondo.

Il rapporto sottolinea che strategie preventive che incidano
sullo stile di vita sembrano essere davvero indispensabili:
Martin Wieseman, direttore del progetto, ad esempio sottolinea che
nei prossimi anni l’incidenza del tumore è destinata a salire
proprio a causa di stili di vita poco salutari e alla diffusione
di vizi e abitudini scorrette; la popolazione sta invecchiando progressivamente,
aumentano gli obesi e i sedentari, così come si diffondono sempre di più stili
alimentari a base di bevande ipercaloriche e cibi grassi e
questo mix si rivelerà micidiale
sulla qualità della salute pubblica mondiale”.

Eppure, sottolinea lo studioso, non è una realtà inevitabile.
Tanto che il team dei 23 esperti ha redatto un vero e proprio
vademecum, destinato non solo ai cittadini
ma anche ai governi, per indicare quali sono i
comportamenti migliori da adottare per evitare
il maggior numero possibile di casi di tumore.

Promuovere, ad esempio, la passeggiata o l’uso della bicicletta
per andare a lavorare o a scuola, fare attenzione a
leggere le etichette
degli alimenti che si acquistano
al supermercato per scegliere quelli a minor contenuto
di zuccheri e grassi, provare in tutti i modi
a smettere di fumare e molte altre sono le 48 raccomandazioni
contenute in questo interessante volumetto.

fonte
news.paginemediche.it

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie