lunedì 18 dicembre 2017

Posta una barzelletta sui carabinieri su Facebook:casalinga denunciata



Il reato è quello di vilipendio alle forze armate: una casalinga di 58 anni di Trento è stata denunciata dopo aver postato su Facebook una barzelletta sui carabinieri.

La sua identificazione è avvenuta dopo una segnalazione: i carabinieri hanno così identificato e denunciato una donna di 36 anni, ritenuta, in quanto amministratore della pagina, colpevole di non avere rimosso la barzelletta ritenuta offensiva.
La barzelletta è stata poi rimossa dalla pagina di Facebook con tanto di scuse all'Arma. 

I PRECEDENTI
Ci sono stati ormai tanti casi di denunce per vie di insulti e diffamazioni via social network, con tanto di articoli che spiegano i reati ai quali si va in contro, tipo questo, dove spiego che si rischia una sanzione sino a 6.000 euro. Il reato di diffazione via web è ormai equiparato a quello commesso nella vita reale, così come confermato dalla Sentenza n.2723/2017.

2 commenti:

  1. Beh mi ricordo che nel medioevo pure i giullari potevano prendere in giro i potenti se lo facevano per gioco,una barzelletta sarà magari stupida ma ci sono libri interi di barzellette sui carabinieri, mi sembra esagerato. Un conto è insultare, un altro è fare innocenti battute, ma si sa, certa gente non ha senso dell'umorismo!Ciao Danielissimoo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben detto. Ora non so che tipo di post fosse, ma c'è la diffamazione, l' offesa grave, e l' ironia scambiata per offesa.

      Non sono riuscito a beccare il post, ma dopo questa, ennesima notizia, ci guarderemo bene dal cosa pubblicare. Ormai ti denunciano per un niente.

      Ciao Elenissima!

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie