Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

sabato 4 novembre 2017

Ti lamenti della sanità? Quella italiana è una delle migliori al mondo


premessa: 1 dollaro equivale a poco più di 1 euro

Dal post Facebook di Salvo di Grazia


Negli Stati Uniti partorire costa. Le donne possono avere un'assicurazione che, pagando, copre parte delle spese. Con una buona assicurazione si riesce a non pagare nulla o poco (circa 100 euro per un parto, in media), l'ospedale emetterà la fattura chiedendo il rimborso direttamente all'assicurazione.
Una buona assicurazione però costa tanto e non tutti possono permettersela. Poi esistono assicurazioni che coprono qualsiasi costo sanitario (che ovviamente sono molto dispendiose, solo per persone molto benestanti), altre che ne coprono alcuni o solo in parte e così via, una copertura assicurativa è prevista anche in alcuni contratti di lavoro.
Questo non succede solo negli USA ma in molti stati esteri.

Con un'assicurazione di livello medio statunitense le cose cambiano, per esempio con Medicaid, che è il servizio per i meno abbienti, una gravidanza seguita dai medici in media costa 29.000 dollari ma si arriva anche a 50.000 dollari, dipende anche dal tipo di parto (spontaneo o cesareo).
Solo i nullatenenti possono pagare cifre molto basse (niente o pochi euro) con il resto coperto da servizi sociali. A fine ricovero l'ospedale fornisce una fattura con tutti i costi: antibiotico 120 dollari, ecografia 200 dollari, filo di sutura riassorbibile 23 dollari, anestesista 400 dollari, esame del sangue 50 dollari e così via, si pagheranno cose che da noi sono considerate scontate, come il contatto con il neonato o i consigli per l'allattamento.

Da noi queste cifre le dividiamo tra tutti.
Partorire è gratis ed i costi sono divisi per la comunità. Lo stesso vale per gli interventi chirurgici, le medicine, le visite mediche: in molti stati se hai soldi te le permetti, altrimenti te le tieni, semplice. Sarà un caso ma l'Italia è una delle nazioni più in salute nel mondo.

Sì che noi italiani ci lamentiamo per tutto, ci lamentiamo per la malasanità ma non esaltiamo la buona sanità, certo che siamo abituati bene e quindi tutto ci sembra dovuto ma non è così, viviamo in una nazione civile, democratica, in salute.
E non è poco e non è scontato e oggi, forse, è anche una vera fortuna.
Ricordiamocelo.

Nell'immagine sotto: 40 dollari in fattura di un ospedale statunitense per "contatto pelle a pelle" con il neonato. Il costo è previsto perché questo comporta l'impegno di una persona che sorveglia e controlla.
clicca per ingrandire

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie