Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

martedì 26 luglio 2016

L'importanza di ritornare a contatto con la natura

Questo post che +Luigino Tocchini ha messo al suo blog mi ha ricordato quando anche io ho potuto coltivare,per la prima volta,ortaggi e frutti in un giardino di casa.

Mi ha fatto ricordare tutto il percorso di vita di ogni alimento,come quello del pomodoro,da quando ho messo i semi sino a quando sono uscite le pianticelle che ho trapiantato nel terreno per arrivare a veder uscire i fiori e poi i pomodori.

Stando a contatto diretto con ciò che avrai tra le tue mani ti crea una sorta di rispetto per la natura: un qualcosa che tu divorerai in tre secondi,ci ha messo settimane per nascere e crescere.

Forse - proseguivo il ragionamento sul blog di Luigino - l'allontanamento da questo mondo ha portato l'uomo a "robotizzarsi" e non apprezzare più il tempo che scorre il quale lo giudichiamo lento perché ormai vogliamo tutto subito e adesso.
I tempi e i vari passaggi della natura sono sempre quelli,ma noi ce li siamo dimenticati,..pensando a velocizzare,a dimenticare i periodi fisiologici della natura e a modificare i nostri.

Per questo non riuscirò mai e poi mai a optare per un mondo completamente "robotizzato"





2 commenti:

  1. Forse è vero, ritrovare un minimo contatto con la natura, è, o dovrebbe essere, una cosa assai positiva. Succede anche in molte città, che, diverse persone coltivano i pochi spazi verdi a disposizione, coltivano ortaggi anche in vasi, o bottiglie di plastica appese, sulle terrazze dei condomini. Anche gli animali, stano riprendendo il loro spazio vicino agli uomini, basta vedere quanti hanno in casa un cane, un gatto, o un altro animale. La passione per coltivare ortaggi, ma anche fiori, il desiderio di tenere nelle case un animale, è senz'altro amore per la natura. Passare tempo a coltivare piante, ad allevare animali (anche da compagnia), sono cose assai positive. Invece (io penso) certi giochi violenti, dove il divertimento è uccidere, anche se per finta, io credo che sia estremamente negativo, e, specialmente i giovani, possono essere portati a passare da un gioco ala realtà. Anche con i media, forse, bisognerebbe lanciare messaggi, che portino ad amare la natura, la pace, la convivenza pacifica tra le varie razze, cosa, che in un mondo ormai globalizzato, o in via di globalizzazione, è estremamente necessario. purtroppo, non è così, ci sono troppi, predicatori, di violenza!......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luigino!

      condivido il tuo pensiero. Molti intravedono in questa voglia di riavvicinarsi alla natura come una eliminazione della tecnologia creata dall'uomo sino ad oggi. Indubbiamente molta di essa ha cambiato la nostra vita in positivo,è servita in tanti ambiti,ci ha permesso di raggiungere il benessere sociale ed ha persino alleggerito il lavoro di molti nei campi.

      Non dobbiamo però dimenticare che ogni strumento tecnologico,alla fine,è sempre figlio della natura,visto che ogni suo materiale proviene dalla Natura.

      I tuoi esempi di coltivazioni casalinghe o in città dentro zone pubbliche,o anche l'allevare animali,è un qualcosa che riporta al centro l'importanza della Natura,il rispetto per essa e il nostro dover far di tutto per preservarla e ritornare anche più vicini a lei,anziché allontanarci credendo che non conti più nulla.

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie