Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

venerdì 29 luglio 2016

Cagliari:dopo 19 anni di attività,chiude ipermercato senza un apparente motivo.Licenziati oltre 80 dipendenti

di Lapenna Daniele

#sardegna #lavoro #disoccupazione #iperpan #superemme #cagliari #licenziamenti #superpan

È stato il primo ipermercato che il gruppo sardo Superemme S.p.A. ha aperto nel dicembre del 1997: l’Iperpan di Viale La Playa vide l'assunzione immediata di circa 80 dipendenti,tra commessi,personale di uffici e magazzinieri.
Dopo 19 anni,qualche giorno fa,ha definitivamente chiuso.Colpa dell'azienda? No,colpa del proprietario dell'immobile.E al momento non se ne sa il motivo.

SENZA UN APPARENTE MOTIVO


La società Superemme S.p.a. ha sempre pagato l'affitto dell'immobile e proposto anche,in fase di rinnovo del contratto,un aumento del canone per potersi garantire ulteriori anni futuri di possesso dell'immobile.
Tutto inutile,visto che al finire del 2015,la società proprietaria dell'edificio,l' "Immobiliare la Playa" del notaio Alberto Floris,fratello dell'ex sindaco di Cagliari e attuale senatore di Forza Italia Emilio Floris, ha intimato lo sfratto il quale è divenuto esecutivo qualche giorno fa,chiudendo definitivamente l'Iperpan.

L'ipermercato di Viale La Playa era in una zona di forte passaggio,accanto al porto di Cagliari da dove giungono ogni giorno navi cariche di turisti e anche ad una delle strade principali che conducono alle più famose località di mare e parchi naturali.Un posto che ha garantito all'attività di prosperare e crescere in questi 19 anni.
Alcuni ipotizzano che il notaio Floris abbia ricevuto una proposta da una qualche altra società e quindi abbia deciso di cambiare affittuario.Ma sono solo teorie,e al momento non si sa il motivo dello sfratto,ma sicuramente non è stato voluto dalla società Superemme.



FLORIS E LO SFRATTO DI ABBANOA
Il notaio cagliaritano aveva già sfrattato un'altra società nel 2014,ma quella volta fu per un motivo valido.
Un suo immobile di oltre seimila metri quadri,sito sempre a Cagliari,era stato affidato alla società Abbanoa S.p.a. che gestisce il servizio idrico in Sardegna dal 2004. Edilizia Direzionale S.r.l.,la società proprietaria dello stabile la quale è sempre del notaio Alberto Floris,non vide versare l'importo di locazione che si aggirava sui 500mila euro l'anno.Arrivò a vantare quindi un credito di 1 milione e 853mila euro.


COME ANDRA' A FINIRE?
Il Gruppo Superemme avvierà una procedura per verificare una possibile e alternativa collocazione dei lavoratori licenziati:se nei punti vendita limitrofi non sarà possibile un inserimento,si dovranno vagliare le altre sedi sarde e,nel caso negativo,lasciare i dipendenti senza un lavoro.Probabilmente usufruiranno di un qualche ammortizzatore sociale ma si spera che la società possa occupare un nuovo stabile e quindi riaprire i battenti.
A sostegno dei lavoratori,fu aperta anche la pagina Facebook "Sosteniamo i lavoratori Iperpan di Viale La Playa",nella quale venivano riportati aggiornamenti sulla situazione.Attualmente risulta non aggiornata dal 29 giugno.

La catena di supermercati Superemme gestisce oltre 30 negozi in tutta la Sardegna,con oltre mille dipendenti inseriti, rappresentando il 15 per cento del commercio in Sardegna.

fonti

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie