Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

martedì 24 maggio 2016

Urine dei bimbi piene di arsenico: colpa del riso. La sostanza tossica è contenuta nei pesticidi

dilei.it

L’allarme della FDA: il riso assorbe l’arsenico dal terreno più degli altri cereali. E aumenta l'esposizione dei neonati a tale elemento nocivo. Meglio avena, l'orzo e grano

Allarme arsenico nelle urine dei bimbi, la colpa è del riso. Questo l’allarme lanciato dalla Food and Drug Administration (Fda), l’agenzia di controllo americana.
Il riso, uno dei prodotti più consigliati dai pediatri e utilizzati dai genitori per l’alimentazione dei bimbi, sarebbe il responsabile delle forti concentrazioni di arsenico riscontrare nelle urine dei bambini che hanno consumato prevalentemente questo cereale o i suoi derivati.

Lo rivela uno studio su Jama Pediatrics, condotto dalla Dartmouth College School of Medicine. L’esposizione a lungo termine all’arsenico (elemento naturale delle terreno ma usato anche nei pesticidi e mangimi, che il riso assorbe più facilmente di altre colture) è collegata con più alti tassi di tumori della pelle, della vescica, del polmone (può interessarti:"La tossicità dell'arsenico").

I ricercatori hanno monitorato 759 piccoli nati tra il 2011 e il 2014, l’80% ha introdotto il riso nella dieta del figlio nel primo anno di vita. E il 64% di questi bambini ha iniziato tra il quarto e il sesto mese. “Il nostro studio – osservano gli scienziati – dimostra che il consumo di riso aumenta l’esposizione dei neonati all’arsenico più di quanto raccomandato dall’Oms per questa fascia di popolazione”.

Non è tutto: secondo i ricercatori, il riso integrale contiene l’80% in più di arsenico rispetto a quella qualità bianca, perché la sostanza chimica si accumula nello strato esterno del vegetale che durante la lavorazione per ottenere il riso bianco viene eliminata. Mentre il riso basmati bianco dell’India, Pakistan e della California contiene le dosi più basse.

Un’alternativa per l’alimentazione dei bambini – suggerisce lo studio – possono essere alcuni cereali ricchi di ferro come l’avena, l’orzo e il grano.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie