Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

lunedì 23 maggio 2016

Il ragazzo che non ha umiliato la Boschi, ma si è umiliato da solo


«Le critiche che muovo alla Riforma Costituzionale sono di due ordini,. di metodo e di merito.
Sul metodo...blablablablablablablablablablablablablablablabla... c'è un elemento che sta a monte di tutte le forzature, la sentenza 1/2014 della consulta "Il Parlamento è stato eletto col Porcellum, che è stato giudicato parzialmente illegittimo"»

Quindi, in pratica, secondo questo studente in giurisprudenza, la Riforma Costituzionale non va bene perché è stata fatta da un governo votato con una legge elettorale "parzialmente illegittima"(?).
E questo ragazzo ha umiliano la ministra Boschi? Forse si è umiliato da solo, facendo quell'intervento.

Sotto al video che vedete sopra, i 2.024 "mi piace" sono stati messi per il 99% solo perché si è letto solo il titolo del video. E basta. Le solite capre. Ecco cosa sono gli italiani.

Ricordate che quando andate a votare, quel che votate sono LE LEGGI e non i politici che le hanno fatte La legge del canone Rai è stata fatta nel 1938, quando c'era Mussolini. Lui è morto, ma la legge è rimasta lì sino ad oggi.
Questo esempio per farvi capire che LE LEGGI RESTANO, i politici NO.

Quindi io vi invito a leggere la Riforma Costituzionale prima di andare a votare, perché se dovrete votare "sì" o "no" solo perché PENSATE che il vostro voto confermerà il governo o lo manderà a casa, siete solo dei poveri idioti
E se fate come questo ragazzo che, invece di criticare la Riforma, è partito in quarta come un treno senza andare diretto al punto per contestare gli articoli modificati, allora vi auguro di dimenticarvi di andare a votare ad ottobre.

E provate almeno a darci un'occhiata porca miseria e se dovete criticare, criticate LE LEGGI e non i politici. http://documenti.camera.it/leg17/dossier/pdf/ac0500p.pdf
Ci vogliono al massimo 5-10 minuti, basta leggere le singole pagine dove viene riportato il testo vecchio e quello modificato.

Oppure leggere il mio articolo sulla Riforma Costituzionale
http://ilventunesimosecolo.blogspot.it/2016/04/referendum-sulla-riforma-costituzionale.html


11 commenti:

  1. Certo, arrampicatevi sugli specchi....il popolo ebetino non conosce vergogna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo commento non ha né capo né coda. Se può, si spieghi meglio. Grazie.

      Elimina
    2. Il tuo articolo? No grazie, la riforma costituzionale me la sono letta da solo e ho vomitato sei giorni.

      Elimina
    3. Il tuo articolo? No grazie, la riforma costituzionale me la sono letta da solo e ho vomitato sei giorni.

      Elimina
    4. L'hai letta veramente? Benissimo!
      E neanche una modifica,di quelle riportate,è una modifica non vomitevole? Ottimo.

      Effettivamente ci sono molte modifiche che non vanno proprio bene.
      Visto che l'hai letta tutta,ma ti fa vomitare più il monocameralismo partecipato o rinforzato? Anche l'Art.72 ti fa vomitare?? Possibile??
      Mi pare strano...

      Mi sa che non hai letto proprio niente.Se mi sbaglio,mostrami il contrario.

      Elimina
    5. Perché Matteo Renzi non mi rappresenta e io non l’ho mai eletto Premier, e tu?

      Perché votare SI significherebbe soccombere definitivamente al dettame di un’entità politica sovranazionale che ha imposto il governo Renzi agli italiani ma l’idea di Europa che i cittadini hanno in mente non fa equazione con quella.

      Perché chi ridisegna la Costituzione non si comporta alla stregua dell’avventore che fa i conti senza l’oste e l’osteria Italia appartiene ancora agli italiani: non è né della Merkel né di Renzi.

      Perché le Istituzioni della Repubblica non sono i dipartimenti di una società di business e non possono essere ridisegnate a seconda del vento che tira, mentre cambiare l’Italia non significa calpestarne la sua dignità civile e democratica.

      Perché votare SI significherebbe accettare, e insieme giustificare, alla stregua di un popolo gregge, le ragioni del quotidiano martellare del Servizio Pubblico che fa campagna elettorale governatiVa invece che gli interessi del popolo che lo sovvenziona.

      Perché la Riforma della Costituzione non è la prima urgenza dell’Italia durante la più grande crisi economica di ogni tempo.

      Perché la democrazia non è un’opzione trendy e non si modella a suon di tweet e di post feisbukici.

      Perché se si promette l’abolizione del Senato il Senato dovrebbe essere abolito: non basta farlo credere!

      Perché votare SI significherebbe dover raccontare un giorno ai nostri figli che sono anche figli dei “Padri Nobili” Renzi-Alfano-Verdini e guardandoli negli occhi dover ammettere che in fondo non sono loro i veri coglioni e/o bastardi.

      Perché nessun governo non-eletto e nessun governo MAI dovrebbe arrogarsi in solitudine il diritto di modificare la Costituzione dei Padri che non è solo un insieme di regole e regolamenti ma è prima di tutto il simbolo della volontà popolare e del potere che appartiene al popolo.

      Elimina
    6. Ciao Roby,ti rispondo punto per punto.
      • Perché Matteo Renzi non mi rappresenta e io non l’ho mai eletto Premier, e tu?
      Neanche Berlusconi mi rappresentava,neanche Prodi mi rappresentava,così come non mi rappresenta per niente né il Pd né tanto meno Renzi,ma io valuto la Legge e non il partito che è posizionato al governo,e così dovrebbero fare gli italiani visto che le leggi e proposte che fanno i loro partiti va sempre bene,ma quello degli altri no.I votanti italiani (di qualsiasi partito o movimento grande o piccolo) sono coglioni perché non si collegano al sito della Camera dei Deputati e leggono le leggi e le proposte di legge riportate ,non si vedono i video degli interventi dei politici anziché vedersi le cazzo di partite del calcio oppure altre stronzate,non si informano,non vogliono capire la politica perché per loro tutti gli altri partiti sono merda ma il mio no

      • Perché votare SI significherebbe soccombere definitivamente al dettame di un’entità politica sovranazionale che ha imposto il governo Renzi agli italiani ma l’idea di Europa che i cittadini hanno in mente non fa equazione con quella.
      Perché,votare "No" ci salverebbe dal "dettamente di un'entità politica sovranazionale"?A me pare di no,perché basta che alle prossime elezioni non si raggiungano i voti necessari e i partiti con più voti non cooperino,che venga quindi imposto un governo a tavolino visto che uno Stato,senza un governo,non va avanti.Ma soprattutto senza un governo sostenuto dagli altri partiti visto che in Italia,appena un governo approda al comando,sin da primo giorno parte la campagna per spodestarlo.
      I problemi sono due: il primo è che in Italia non c'è un partito decente,il secondo è che il partito che va a dirigere,non è mai sostenuto dagli altri (anche perché alla fine fa sempre le leggi per difendere i suoi elettori)

      • Perché chi ridisegna la Costituzione non si comporta alla stregua dell’avventore che fa i conti senza l’oste e l’osteria Italia appartiene ancora agli italiani: non è né della Merkel né di Renzi.
      Questo è populismo da quattro soldi.E non ha manco un significato e quindi non riesco manco a risponderti su questo punto. Posso solo dirti che per me,la Costituzione può esser modificata tranquillamente,ma in modo decente. Ho scritto il post sulla Riforma per spiegare le modifiche e quindi informare le persone a motivare la loro scelta del "No" o del "Sì".Un po' alla volta la stavo leggendo proprio per riuscire a proporre un articolo che mettesse in chiaro soprattutto i punti negativi della Riforma,quelli che,seppur pochi,portano comunque a votare per il "No".
      Non capisco questa smania (ma non mi riferisco a te perché non so come la pensi) di difendere una Costituzione di settant'anni fa.Sembra che sia una piramide egizia.Intanto tutti si lamentano del Canone Rai, che è una tassa assurda,eppure è stata fatta nel 1938:com'è certe robe fatte nel secolo scorso debbono rimanere uguali (come la Costituzione) mentre altre no?
      Nessuno vuole cambiare la Costituzione,poi si lamentano dei senatori a vita che non possono votare,possono non fare manco un giorno in parlamento ma prendono fior di migliaia di euro.E questo fu stabilito settant'anni fa,o sbaglio? La vogliamo cambiare certe cagate inserite nella Costituzione?

      Elimina
    7. • Perché le Istituzioni della Repubblica non sono i dipartimenti di una società di business e non possono essere ridisegnate a seconda del vento che tira, mentre cambiare l’Italia non significa calpestarne la sua dignità civile e democratica.
      Non so che cacchio c'azzecchi,ma ti ho risposto sopra.

      • Perché votare SI significherebbe accettare, e insieme giustificare, alla stregua di un popolo gregge, le ragioni del quotidiano martellare del Servizio Pubblico che fa campagna elettorale governatiVa invece che gli interessi del popolo che lo sovvenziona.
      Questa è una stronzata.PErché se voti "No" non sei un cittadino del "gregge"?E perché chi segue gli altri partiti non è una pecora,visto che crede alle stronzate dei leader senza mai ragionare un po' se spara una stronzata o meno?

      • Perché la Riforma della Costituzione non è la prima urgenza dell’Italia durante la più grande crisi economica di ogni tempo.
      Altra stronzata.Ormai l'hanno fatta e deve essere solo votata.Non è che il governo è fermo e non fa nulla sinché non viene approvata questa riforma.La vita va avanti eh,bello mio.

      • Perché la democrazia non è un’opzione trendy e non si modella a suon di tweet e di post feisbukici.
      Guarda,..qui siamo scesi proprio in basso.Io ti ho chiesto le dimostrazioni per capire se hai letto la Riforma e ti ho fatto domande precise su certe modifiche,ma le tue risposte dimostrano che voti solo perché sei contro il Pd.

      Elimina
    8. • Perché se si promette l’abolizione del Senato il Senato dovrebbe essere abolito: non basta farlo credere!
      Ooooh!! Porca zozza forse siamo arrivati ad una risposta decente!! Ma l'hai sparata lì,eh.È stato solo culo! :D
      Infatti il Senato rimane,chi va lì è o un consigliere regionale o un sindaco,ma sempre uno stipendio prende!E infatti volevo fare un post per conteggiare il vero e reale risparmio (se c'è veramente) di questa "abolizione" del Senato.

      • Perché votare SI significherebbe dover raccontare un giorno ai nostri figli che sono anche figli dei “Padri Nobili” Renzi-Alfano-Verdini e guardandoli negli occhi dover ammettere che in fondo non sono loro i veri coglioni e/o bastardi.
      Io non avrò figli e quindi non me ne sbatte niente.Vivo al presente per la mia vita cercando di migliorare il mio presente.
      Chi ha figli si deve preoccupare del futuro.

      • Perché nessun governo non-eletto e nessun governo MAI dovrebbe arrogarsi in solitudine il diritto di modificare la Costituzione dei Padri che non è solo un insieme di regole e regolamenti ma è prima di tutto il simbolo della volontà popolare e del potere che appartiene al popolo.
      Ti ho risposto già sopra in merito a questo.Quindi se Renzi fosse stato eletto dalla maggioranza del popolo,sarebbe stato dunque legittimo modificare la Costituzione? Rispondimi (ma tanto so che non lo farai).


      Dunque,concludendo,non hai risposto alla domanda sul monocameralismo partecipato e rinforzato e non hai fornito prove che dimostrino tu abbia letto la Riforma Costituzionale.
      Indi per cui,non avresti neanche il diritto di votare al Referendum di Ottobre anche se il tuo "No" sarebbe a mio parere (che è un parere importante più del tuo visto che io almeno metà Riforma l'ho letta e ho capito i punti negativi) del tutto giustificabile e corretto.

      Un saluto a te.

      Elimina
  2. Ooooh!! Porca zozza forse siamo arrivati ad una risposta decente!! Ma l'hai sparata lì,eh.È stato solo culo! :D

    Basta questa frase per definire la presunzione e arroganza di chi pensa sempre di essere nel giusto e che gli altri sono emeriti imbecilli (attivisti del movimenti in prima fila...vero?).


    Io non avrò figli e quindi non me ne sbatte niente.Vivo al presente per la mia vita cercando di migliorare il mio presente.

    Quindi a te che te ne fotte di chi si preoccupa per il futuro dei propri figli, complimenti per l'egoismo (della serie io sono io e gli altri non contano un cazzo!!).

    Dunque,concludendo,non hai risposto alla domanda sul monocameralismo partecipato e rinforzato e non hai fornito prove che dimostrino tu abbia letto la Riforma Costituzionale.
    Indi per cui,non avresti neanche il diritto di votare al Referendum di Ottobre anche se il tuo "No" sarebbe a mio parere (che è un parere importante più del tuo visto che io almeno metà Riforma l'ho letta e ho capito i punti negativi) del tutto giustificabile e corretto.

    Eccoci di nuovo l'arroganza e la presunzione di chi pensa che il suo parere sia più importante di quello di chi la pensa diversamente, in perfetto stile EBETINO!

    Come attivista sono mesi che mi informo, partecipo a convegni di vari costituzionalisti su questa riforma e mi adopero per la raccolta firme per il NO, stai pur certo che preferisco tenermi le mie convinzioni e le mie conoscenze e lascio a te la boria e l'arroganza di essere convinto di essere l'unico che sa, che conosce l'argomento e la verità assoluta.

    PS: e con questo mettiti pure l'animo in pace perchè i NO vinceranno.

    Ricambio i saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta questa frase per definire la presunzione e arroganza di chi pensa sempre di essere nel giusto e che gli altri sono emeriti imbecilli

      assolutamente no.Nelle varie tue risposte non hai mai risposto direttamente facendomi capire che hai letto la Riforma ma qui hai centrato l'obiettivo e,a leggere il tuo commento,ho con una battuta ironica sostenuto che l'hai indovinata.

      Quindi a te che te ne fotte di chi si preoccupa per il futuro dei propri figli, complimenti per l'egoismo
      non ho idea se morirò domani o fra sessant'anni,ma in questo ultimo caso ci sarò anche io nel futuro e quindi mi adopero per il bene del mio futuro,ovvio.

      la presunzione di chi pensa che il suo parere sia più importante di quello di chi la pensa diversamente, in perfetto stile EBETINO!
      Io sarò "ebetino" ma tu sei analfabeta funzionale (che non è un'offesa,e ho linkato la pagina che ne parla) perché non hai capito la frase da me scritta,ma hai letto ciò che la tua mente voleva leggere.
      Il mio parere è più importante?? PARERE? Oh,caspiterina!Ti riscrivo la mia frase,tolti i pezzi di descrizione,spiegandotela.

      Indi per cui,non avresti neanche il diritto di votare al Referendum di Ottobre anche se il tuo "No" sarebbe a mio parere del tutto giustificabile e corretto.
      Qui ho sottolineato indirettamente il mio voto per questo Referendum.Peccato che non l'hai letto perché impegnato a scovare i miei insulti (anche quelli inesistenti) verso la tua persona.

      il mio è un parere importante più del tuo visto che io almeno metà Riforma l'ho letta e ho capito i punti negativi
      Qui sottolineo che,nonostante il tuo voto sia per me giusto e quello opinabile,è meno importante del mio che ho letto la Riforma e quindi voto come te con una motivazione.

      PS: e con questo mettiti pure l'animo in pace perchè i NO vinceranno.
      Qui ti rimando alla mia frase di cui sopra.


      Ecco,questo sottolineo di molti che commentano non solo qui,ma anche sotto ad altri miei commenti in altre parti:attaccano senza capire minimamente quel che scrivo.
      Per me poi non è una questione di ignoranza,ma solo di avere la bava alla bocca e trovare di continuo chi è favore di Renzi e del Pd.
      Sai quanti mi hanno dato del votante del Pd (mai votato in vita mia manco quando c'era Prodi col L'ulivo) solo per aver analizzato la Riforma,o per aver fatto un post sugli 80 euro di Renzi o per aver sottolineato dei punti che non mi quadravano di Grillo,o anche per aver lodato qualche iniziativa del M5s (ebbene sì,mi hanno scritto che scrivevo a favore del M5s come trappola!!!Ed ero del Pd)?

      Questo,per me,è un comportamento da psicopatici,soprattutto perché non leggono oppure non capiscono quel che scrivo.
      Spero che ora tu abbia capito il mio pensiero in merito alla Riforma.

      Un salutone a te e buon proseguo di giornata.

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie