Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

lunedì 18 gennaio 2016

10 cibi velenosi che consumiamo ogni giorno

msn.com

Sapevate che molti alimenti che troviamo sulle nostra tavole sono... velenosi? Ah, no?

Dopo l' elenco delle piante tossiche presenti nelle nostre abitazioni
( "Attenzione alle piante d' appartamento" ) ecco l' elenco dei dieci cibi più pericolosi per la nostra salute. Da non crederci!

I FAGIOLI
Considerato un alimento salutare, i fagioli sono largamente utilizzati come contorno, come condimento, nelle insalate oppure in minetsroni e zuppe. Essi inoltre tendono ad essere un ingrediente immancabile nelle diete vegetariane, dal momento che conterrebbero nutrienti come fibre, proteine, carboidrati, acido folico e ferro.Ma in qualità di 'arma da difesa” naturale, i fagioli contengono anche grandi quantità di lectina, una proteina che agisce come un potente insetticida risultando talvolta nociva (con effetti come nausea, dolori addominali e diarrea) anche per l'uomo.Per questo motivo, previa consumazione, è molto importante far bollire i fagioli per almeno dieci minuti.

MANDORLE AMARE
Comunemente considerate alla pari di noci e nocciole, in realtà le mandorle sono un seme. E non solo: le mandorle amare, a differenza della frutta secca, non possono essere consumate crude poiché contengono naturalmente cianuro (peraltro, l'odore del cianuro stesso viene descritto proprio come un aroma di mandorla amara).Frantumare, mordere, masticare o danneggiare le mandorle in qualsiasi modo, può infatti provocare l'attivazione del cianuro, con effetti come stordimento, nausea e crampi addominali.

CILIEGIE, ALBICOCCHE, PESCHE E SUSINE
Proprio come per le mandorle amare, è consigliabile evitare di mangiare i noccioli di ciliegie, pesche, susine e albicocche: all'interno dei loro semi infatti è contenuto il cianuro, che viene attivato una volta che il nocciolo viene schiacciato o masticato. Il consumo accidentale (e quindi in piccole quantità) di questi semi però, fortunatamente non induce alcun effetto.



MELE
Come per le altre drupacee (le formazioni fruttifere di alberi da frutta come albicocco, ciliegio, pesco e susino), i semi di mela contengono glucosidi cianogeni, un composto che, attraverso un processo enzimatico, si trasforma in cianuro. Mentre uno o due semi di mela non causano alcun danno, sarebbe buon abitudine non consumare frequentemente la melaoltre il torsolo!

RABARBARO
Non bisogna prestare attenzione ai gambi rossi, sodi e croccanti del rabarbaro, quanto alle foglie grandi e verdi collocate in cima che, nonostante l'aspetto invitante, secondo il National Institutes of Health (NIH) conterrebbero acido ossalico e talvolta glicosidi antrachinonici, due composti che, seppur non letali, possono causare vertigini, bruciore alla bocca e allo stomaco, e nei casi peggiori, anche calcoli renali, convulsioni e coma.

PATATE
Proprio come il rabarbaro, le patate sono un ortaggio nutriente e salutare, ma le sue foglie verdi contengono solanina, un alcaloide che risulta essere molto tossico anche in piccole quantità. Per questo è consigliabile scartare le patate che contengono residui di foglia sotto la buccia.Tra gli effetti della solanina rientrano diarrea, febbre, e addirittura allucinazioni, ipotermia, shock e paralisi.

POMODORI
Mentre i pomodori (ovvero il frutto) non sono affatto tossici, nei gambi e nelle foglie della pianta risulta essere presente l'atropina, un alcaloide naturale la cui assunzione può provocare vertigini, mal di testa e indigestione.

RICINO
L'olio di ricino è un olio vegetale largamente impiegato nella produzione di caramelle, cioccolato e altri cibi simili. Fortunatamente l'olio di ricino acquistabile negli esercizi commerciali è preparato con cura, perché la pianta da cui si estrae, il ricino appunto, è così mortale che basta un solo un chicco per provocare la morte di un essere umano.

RADICE DI MANIOCA
La radice della manioca è un tubero dal colore bruno e dalla polpa chiara, che corrisponde al terzo alimento più consumato al mondo.Mentre entrambe le varietà (sia quella dolce che amara) contengono cianuro, la versione amara contiene livelli più elevati di acido cianidrico, una sostanza molto velenosa considerata addirittura come una tra le sostanze più tossiche conosciute.Proprio per questo motivo, è importante cuocere la radice di manioca a lungo, e non impiegare assolutamente per la preparazione di altri cibi, l'acqua di cottura utilizzata.

NOCE MOSCATA
La noce moscata è il seme di un imponente albero sempreverde che, caso unico fra le spezie, produce due spezie ben distinte, ovvero la noce moscata e il macis.Mentre la sostanza chimica presente nella noce moscata non è velenosa, questa spezia contiene una neurotossina psicoattiva (chiamata miristicina) che, se assunta in quantità elevate, può provocare vomito, vertigini e allucinazioni

4 commenti:

  1. Ciao Dani,, allora....
    1 ti sfido a mangiare i fagioli crudi o secchi... fanno schifo!!!!!!
    2 le patate quando non sono perfettamente mature e hanno una parte verde sono sì pericolose per la nostra alimentazione e vanno evitate. Non vanno comperato inoltre perchè tanto non è che maturano eh...
    3 stesso discorso per le melanzane. Devono essere viola scuro e bianche sotto alle foglie. Quando sono viola chiaro o tendono al giallo fatele mangiare ai venditori. Sono vecchie e passate.
    4 I noccioli di pesche eccetera... se se nen inghiotte uno non succede niente. Se si mangiano abitualmente invece....
    5 noce moscata. Ma lo sapppiamo che ne basta un pizzichino piccolo piccolo. Se se ne mette di più il cibo diventa immangiabile perchè il suo sapore è troppo forte.

    Detto questo, GIUDIZIO! E' la cosa che serve di più.

    Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaah beh non puoi dire che i fagioli crudi facciano schifo se non li hai mai mangiati crudi!
      :'D

      Sì e da ricordare anche che le patate vanno mangiate quando sono dure, mentre verdure come le melanzane e pomodori sono consigliabili quando sono più molli, perché la solanina contenuta nelle patate aumenta più le patate diventano molli.

      I noccioli delle pesche non li ho mai ingurgitati (manco gli struzzi se li mangiano ahahah ).

      Dovresti scrivere un post relativo al modo di scegliere le verdure al banco frutta. Io ho comprato di recente delle pere dal fruttivendolo, e facevano tutte schifo! Allappavano manco fossero dei cachi andati a male. Che diavolo di frutta ci danno da mangiare?!

      Elimina
  2. I fagioli, sono buonissimi, ma crudi non li ho mai mangiati. Ma io mi ricordo, che anni addietro, quando c'era sempre il grande Mike, faceva, nei suoi programmi molto seguiti la pubblicità alla soia, perché questa conteneva la "lecitina" che aveva la proprietà (diceva lui) di rinforzare la memoria!... ne consumava parecchia anche mia moglie, sarà stato per questo che soffriva di mal di testa? Io glielo dicevo di non mangiarla.... Le patate, le ho mangiate, e le mangio ancora volentieri, di certo, le foglie di patata, non le ho mai mangiate. Quando si coltivavano da noi, (le coltivo ancora) si mantenevano fino a marzo-aprile, diventavano grinzose, avevano i germogli, questi si levavano e si mangiavano, dicevano che erano leggermente tossiche, ma si mangiavano lo stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La soia è un legume molto consumato ma ce ne sono tanti e diversi con proprietà nutrizionali ottime.
      Ogni legume è ottimo e sarebbe cosa giusta variare spesso, senza mangiare solo e soltanto un legume.

      Però la lecitina è contenuta anche in altri alimenti.
      Ahi ahi ahi Mikeee... mi è caduto sulla lecitina!
      http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/lecitina-soia.html

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie