Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

mercoledì 21 ottobre 2015

Irlanda: addio monete da 1 e 2 centesimi. Il loro costo di produzione supera il valore nominale

 #euro #ireland #eurocoins #economia
#europa

Anche il denaro ha un costo.
Lo sa bene l’ Irlanda, che dal 28 ottobre dirà addio alle monetine da 1 e da 2 centesimi di euro. Quantomeno ci proverà, dato che i due tagli manterranno corso legale. La banca centrale di Dublino ha infatti deciso di lanciare su scala nazionale l’arrotondamento volontario nei pagamenti.

La campagna, limitata ai pagamenti in contanti, chiede a negozianti e clienti di arrotondare ogni scontrino ad un multiplo dei 5 centesimi di euro. Un esperimento di questo tipo, condotto nella città costiera di Wexford, aveva dato ottimi risultati: oltre l’85% degli abitanti aveva aderito.

Ovviamente la mossa ha delle ragioni economiche, oltre che di praticità. Alla zecca irlandese produrre una moneta da 1 centesimo costa 1,65 centesimi, cioè più del suo valore nominale. Nel caso dei 2 centesimi siamo più o meno in parità (1,94 centesimi).



Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie