Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

venerdì 3 luglio 2015

Approvato "decreto salva-banche": anche in Italia si potranno toccare i conti correnti in caso di problemi economici delle banche


La Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva il disegno di legge di Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti imposti dall'Unione Europea ( già approvato dal Senato ).
Qui il link al sito Camera.it con i dettagli.


La norma ( definita bail-in ) stabilisce che dal 2016 i problemi economici delle banche andranno risolti con aiuti provenienti dall' interno.
Quindi come avvenuto a Cipro e in Grecia, in caso di problemi gravi degli istituti di credito, non si riceveranno aiuti esterni ( "bail-out" come fondi provenienti dall' Unione Europea o da altri ) ma direttamente dai cittadini residenti nello Stato ( "bail-in" ).
Si andranno a toccare i depositi superiori ai 100mila euro, gli azionisti e gli obbligazionisti. Il governo dovrà "valutare l'opportunità di stabilire modalità applicative del bail-in coerenti con la forma societaria cooperativa".

"Sono escluse dall’applicazione del bail-in alcune categorie di passività, segnatamente quelle più rilevanti per la stabilità sistemica o quelle protette nell’ambito fallimentare, come i depositi di valore inferiore a 100.000 euro, le obbligazioni garantite da attivi della banca, i debiti a breve sul mercato interbancario. Altre categorie di passività potranno essere escluse dall’autorità di risoluzione, in casi particolari, sulla base di una valutazione specifica degli effetti sulla stabilità sistemica e del possibile contagio".
"Nell'allocazione delle perdite dovrà essere rispettata la gerarchia prevista dalla direttiva, che in parte modifica quella concorsuale prevedendo, tra l'altro, che i depositi superiori a 100.000 euro detenuti dalle persone fisiche e dalle piccole e medie imprese siano colpiti dopo gli altri crediti chirografari (c.d. pecking order). In ogni caso, il trattamento riservato agli azionisti e ai creditori nell’ambito della risoluzione non potrà essere peggiore rispetto a quello che essi avrebbero subìto in caso di liquidazione coatta amministrativa".

6 commenti:

  1. I TENTACOLI DELLA PIOVRA

    La Mafia organizzazione ormai obsoleta serve da manovalanza alla Mafia Moderna che guida L’ECONOMIA

    LE BANCHE sono il quartier Generale da cui gestiscono il Potere
    Senza spargimenti di sangue sono arrivati a ricoprire cariche Istituzionali
    nei Governi ed in parte anche nella Magistratura.

    Vi siete chiesti perché In questi ultimi anni la lotta alla Mafia si è intensificata?
    Semplice serve a prendere due piccioni con una fava
    1° a ristabilire l’ordine all’interno della vecchia mafia che serve loro per fare i lavori sporchi
    2° a gettare fumo negli occhi al Popolo beota.

    Facciamo capire a questi signori una volta per tutte
    Che i poteri li dà in gestione il Popolo a chi Governa col suo voto
    Per fare l’interesse del Popolo non quello delle lobby mafiose. Vittorio.A

    RispondiElimina
  2. io ho seriamente pensato di convertire i soldi in banca in oro o argento... il problema è, poi dove ca**o lo vado a nascondere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sotto il mattone, ovvero una piastrella del pavimento che si alza - in stile film di Totò - e ha un buco dove nasconderli.
      Ma quando lo devi cambiare in denaro poi? Se perde valore e vale meno di quando hai tramutato i soldi in oro o argento? Non è meglio la mirra?
      :O

      Elimina
    2. se il conto è cointestato cosa succede??

      Elimina
    3. se il conto è cointestato cosa succede??

      Elimina
    4. In quale caso?

      Quando del denaro finisce su un conto, l' importo non ha più una "provenienza". Se ad esempio viene versato uno stipendio ed una pensione, si avrà un totale in euro dove non si saprà il totale di un importo o l' altro.

      Ecco perché tre anni fa, col Governo Monti, avvennero i pignoramenti dai conti correnti per chi aveva debiti con il fisco.

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie