Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

venerdì 19 giugno 2015

Ravvedimento operoso 2015: pagare in ritardo una tassa con interessi più bassi

#tasse #agenziadelleentrate #ravvedimentooperoso

La Legge di Stabilità del 2015 ha stabilito le modalità, i tempi ed importi delle sanzioni per i pagamenti in ritardo delle tasse dovute.
Il tutto è riportato nella circolare 23/E dell' Agenzia delle Entrate ( qui la circolare completa ).


Come si sa, pagare in ritardo una tassa porta ad accumulare anche interessi di ritardo pagamento con relative sanzioni. Il ravvedimento operoso ( Articolo 13, comma 1, lettera a-bis, del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 472  ) permette di regolarizzare versamenti di imposte omessi o insufficienti e altre irregolarità fiscali, beneficiando della riduzione delle sanzioni.

Sarà possibile avvalersi del ravvedimento operoso non solo per IRPEF ed IVA, ma anche per i tributi locali come IMU e TASI, IRAP, addizionali regionali e comunali, il bollo auto ed altri tributi regionali e locali.

Lo sconto della sanzione è maggiore se l’intervento correttivo è effettuato prima che venga avviata la fase di accertamento, ovvero prima che il fisco si accorga che non avete pagato una tassa e quindi vi invii una notifica di mancato pagamento ( di solito è la Regione, il Comune o direttamente l' Agenzia delle Entrate ad inviare il primo avviso di mancato pagamento ).

A questi due link ci sono i dettagli sulle riduzioni delle varie sanzioni

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie