Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

mercoledì 29 aprile 2015

Il Cavaliere di Ghiaccio: leggi GRATIS il primo capitolo

Scarica l' anteprima del libro
"Il Cavaliere di Ghiaccio" e leggi gratuitamente il primo capitolo,
"Benvenuti a Goldenville".

Scarica il file Pdf al link
https://drive.google.com/open?id=0By6qPw0sjXuTZzhqdU11NVFza0U

Al link che segue, le info su come acquistare il libro
( al momento solo cartaceo )
http://www.ilcavalieredighiaccio.blogspot.it/p/acquista-il-libro.html

martedì 28 aprile 2015

Però,.. almeno noi lavoravamo..


#lavoro #giovani #disoccupazione #politica


Dialogo fra due generazioni.
« Sei laureato? »
« Già, e non trovo lavoro »
« Ma come?! »
« Oltre la laurea, richiedono esperienza minimo di due anni. Ma io mi sono appena laureato! »
« Ah... incredibile. Ai miei tempi bastava che tu avessi voglia di lavorare, e lavoravi. A quei tempi sì che c' era lavoro... »
... già,.. ai loro tempi c' era lavoro.
« Veramente? »
« Sì, facevamo anche 12 ore di lavoro, spesso senza pause.. però almeno noi lavoravamo »
« E le ferie? »
« Le ferie? Pochi giorni, e subito si ritornava a lavorare »

« Ma così facevate arricchire il capo e voi venivate sfruttati per pochi soldi! »
 « Sì ma almeno noi lavoravamo »
..già,...
« E poi già ai 15 anni, o anche molto prima, eravamo dei lavoratori »
« 15 anni? Quindi lavoravate a nero? Ma così quel capo guadagnava dal tuo lavoro, pagato due soldi, non pagava né i tuoi contributi, né le tasse allo Stato, e lui si arricchiva ancora di più sulle vostre spalle..! »
« Sì, però almeno noi lavoravamo »
..eh già...

venerdì 24 aprile 2015

Guerra alle piste ciclabili. Il partito di Nigel Farage propone una campagna sostenendo che siano discriminatorie


Il Regno Unito sta attraversando una fase di vero e proprio innamoramento nei confronti della ciclabilità. A Londra sono in cantiere progetti faraonici per rendere la capitale il più bike friendly possibile, ma, a quanto pare, non tutti i politici sono d’accordo con lo sviluppo della rete ciclabili.
L’Ukip il partito di Nigel Farage, “gemellato” con il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo che sulle ciclabili ha tutt’altra opinione, si è imbarcato in una vera e propria crociata anti-piste ciclabili.

clicca per ingrandire
In un volantino distribuito a Newcastle ( vedi a sinistra ) si spiega che le piste ciclabili sono discriminatorie perché utilizzate solamente dai giovani. Secondo l’Ukip è ingiusto investire denaro sulle piste ciclabili: la “crociata” è stata avviata dopo che la cittadina ha ricevuto ben dieci milioni di streline di sovvenzioni per ampliare la sua rete ciclabile.

Le piste sono forse lastricate d’oro?” è la domanda retorica che si pongono i membri del partito conservatore di Farage che si lamenta di come i ciclisti siano privilegiati, mentre gli automobilisti sono solo una vacca da mungere con pochissimi diritti.

Sul volantino incriminato i membri dell’Ukip si chiedono anche quante “anziane signore inforcheranno la bicicletta in una buia notte di dicembre?” e se allestire piste ciclabili non sia “discriminatorio nei confronti degli anziani e degli infermi”. Secondo l’Ukip è anche una questione di sicurezza: i ciclisti sono un pericolo per i pedoni.

La risposta dei laburisti all’anacronistica iniziativa dell’Ukip non si è fatta attendere

la bicicletta, oltre ad essere un mezzo di trasporto ecologico, è anche uno strumento a impatto zero con cui persone di tutte le età possono mantenersi in forma,

ha detto Chi Onwurah, etichettando come “assurda” l’idea che le piste ciclabili siano discriminatorie.

Polonia: ritrovato un sexy toy risalente al 1700. Si tratta di un pene in cuoio


Un sex toy di 250 anni è stato trovato dagli archeologi durante lo scavo di un antico bagno, a Danzica, in Polonia.

L’oggetto fallico, prodotto in cuoio, riempito con capelli e adornato con una punta di legno, è stato trovato durante gli scavi archeologici di una vecchia latrina, dentro la città.


È una straordinaria scoperta per i ricercatori della storia dell’erotismo“, dice Marcin Tymiński, portavoce del Provincial Heritage Monuments Office, aggiungendo che il sex toy risalirebbe alla seconda metà del XVIII secolo.
L’oggetto è stato trovato in un’antica latrina, probabilmente dopo che cadde per sbaglio alla persona che lo stava usando”, ha commentato.Altri oggetti rinvenuti nella latrina includono oggetti di ceramica, gioielli e resti di spade di legno, il che indurrebbe a pensare che l’edificio potesse essere una volta una scuola di scherma.

martedì 14 aprile 2015

Telecom Italia cambia nome in Tim: occhio alle tariffe!

#telecom #tim #telefonia #adsl

Dal primo maggio 2015  i marchi di linea fissa e mobile Telecom Italia e Tim, confluiranno in un solo brand, ovvero Tim. Il canone confluirà in un'offerta “tutto compreso”. Inoltre le bollette non saranno più bimestrali, ma dovranno esser pagate ogni mese.



COSA ACCADRA' DAL MAGGIO PROSSIMO?
Coloro che avevano un piano telefonico senza internet, passeranno automaticamente alla tariffa “Tutto Voce”, che comprende chiamate illimitate verso mobili e fissi al costo di 29 Euro mensili.
Nell'informativa di Telecom Italia però, solo a piè di pagina e scritto in caratteri minuscoli, è indicata l'opportunità di passare anche all'offerta “Voce”, con chiamate a fissi e cellulari nazionali a 10 cent/minuto con tariffazione a scatti anticipati a 60 secondi e con sconto del 50% oltre le 3 ore al mese per 19 Euro mensili. E' un'offerta adatta soprattutto per quelle famiglie, composte da anziani, che non vogliono rinunciare alla sicurezza del telefono fisso, ma che chiamano davvero molto poco. Si tratta di coloro che spendevano, anche con il vecchio abbonamento molto meno di 10 Euro al mese di traffico. E non sono poche! In questi anni ai consulenti del CTCU sono passate sotto gli occhi centinaia di bollette di questo genere.

Coloro che hanno invece un piano telefonico con connessione ADSL flat, passeranno automaticamente alla tariffa “Tutto”, che comprende chiamate (verso mobili e fissi) ed ADSL fino a 7 Mega illimitati al costo di 44,90 Euro al mese (per i clienti da più di 10 anni verrà a costare 29 Euro per i primi 12 mesi, per poi passare a 39 Euro). Coloro che invece hanno un piano telefonico con connessione in fibra ottica, passeranno automaticamente alla tariffa “Tutto Fibra”, che comprende chiamate e internet in fibra al costo di 44,90 Euro per i primi 12 mesi (che poi diventeranno 54,90 Euro).

COSA FARE?

mercoledì 8 aprile 2015

La supremazia maschile sta terminando: uno studio Usa spiega come i vantaggi biologici femmini si stiano rafforzando


Addio supremazia maschile, perché i vantaggi biologici delle donne stanno diventando sempre più importanti, mentre quelli degli uomini non servono più. Forza fisica e abilità militare sono stati vantaggi biologici significativi, ma nella società moderna non servono.

Lo rivela un antropologo americano. Melvin Konner, antropologo e neuroscienziato della Emory University, una delle più importanti negli Usa, ha appena pubblicato un libro dal titolo 'Women After All: Sex, Evolution, and the End of Male Supremacy'.

Per avvalorare la tesi Konner prende esempi dalla biologia evoluzionistica, dall'etologia, dalla neurobiologia e dalla storia. La forza fisica e l'abilità militare ad esempio, scrive, sono stati vantaggi biologici significativi nel passato, ma nella società moderna non servono. ''Una donna non ha bisogno di passare il fitness test dei Marine per pilotare un drone da un ufficio in Colorado - afferma -. Abbiamo donne osserva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” che pilotano F16 e Apache che hanno una potenza di fuoco che qualunque guerriero potrebbe solo sognare''.

Lo stesso cromosoma Y, quello che caratterizza l'uomo, secondo l'autore è una zavorra. ''Chi lo possiede ha una vita più corta, e una maggiore probabilità di morire per incidente o per crimini violenti - sottolinea - oltre ad avere un rischio molto maggiore di finire in prigione.. "

giovedì 2 aprile 2015

La ragazza che ama il suo albero:"Ci faccio sesso sfregandomi contro la sua corteccia, e voglio sposarmi con lui"


"Sono innamorata e vorrei sposare Tim", fin qui niente di strano se non fosse che Emma McCabe (in foto), 31 anni, abbia perso la testa per un albero. In un'intervista alla rivista Closer la giovane spiega che dopo tanti rapporti sentimentali falliti è riuscita a trovare la felicità grazie a un albero che ha chiamato Tim.

"I miei sentimenti - racconta Emma - sono genuini. Ho avuto fidanzati, ma nessuno come Tim. Sono innamorata e vorrei sposarmi. Guardo gli altri alberi, ma non li tocco perché non vorrei tradirlo".
"Il mio albero soddisfa le mie esigenze emotive e sessuali. Raggiungo l'orgasmo attraverso lo sfregamento contro la sua corteccia nuda e mi piace la sensazione delle sue foglie sulla pelle. Faccio sesso con lui ogni settimana, è il migliore che abbia mai fatto".

Che tu sia cane o ragazzino, bello o brutto, l' educazione... prima di tutto!

da sinistra,
Marco e Fonzie
Un post di Carlo Mercadante che ci pone sul piatto ( decidete voi se amatriciana o carbonara ) una questione filosofica dei tempi d' oggi: è nato prima il cane, o colui che rompe le palle perché questi abbaia?

Una mattina di ordinaria simpatia siculo-toscana.
Premessa 1:
 il mio cane, come altri miliardi di canidi, ulula quando passano le ambulanze.
Premessa 2:
hanno deciso che il mio quartiere era troppo tranquillo così c'hanno messo l'ospedale vicino.
Premessa 3:
dalle mie parti, chi guida le ambulanze mette la sirena pure per andare a prendere il caffè macchiato.
Premessa 4:
Non ho mai litigato con nessun vicino di casa in vita mia anche perchè sostanzialmente me ne fotto, però se mi toccano il cane, divento peggio dei vicini di Erba.

Torno dal bar. Sirena in lontananza. Il mio cane ulula (come altri 20 ma il mio, giustamente, c'ha il papà cantante quindi ulula più forte). Un signore guarda nel mio giardino e mi aspetta in posa da marinaio scelto (per andare a prendere i cornetti agli ufficiali della guardia costiera).
Quando sono ancora a 50 metri da casa mia:

Tizioconfaredamarinaioscelto:
« L'E' TUO 'ESTO 'CANINO? » (urlando)

In ospedale per la cioccolata della nonna: era scaduta da 25 anni


VICENZA - Tre bambini e due adulti son dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso per un’intossicazione alimentare. La causa? Aver bevuto una cioccolata scaduta 25 anni fa.

Ad averla preparata a due nipoti e ad un loro amico (tutti bimbi tra gli 8 e i 12 anni che erano andati a farle visita assieme al figlio) è stata la nonna.
L’anziana aveva voluto essere gentile si è ricordata di avere delle buste di cioccolata nella credenza, ha scaldato il latte, mescolato il cacao, e servito con biscotti.
La sera, il primo ad accusare vomito e diarrea (tanto da dover ricorrere alle cure del pronto soccorso come riporta il Giornale di Vicenza) è stato l’amichetto, poi è toccato ai due figli, al loro papà ed anche alla stessa nonna. I sospetti son caduti sulla cioccolata che tutto il gruppetto aveva consumato.

Ed è stata la stessa nonna a fare la scoperta: le buste di cioccolata utilizzate scadevano nel 1990. A carico della donna è scattata una segnalazione alla procura.

mercoledì 1 aprile 2015

Brambilla: carcere e multe per chi mangerà conigli, cavalli e insetti

#animalisti #animalidacompagnia #vegan #govegan #vivisezione #vegetariani #propostedilegge

di Lapenna Daniele

Spulciando le ultime notizie, ecco una baraonda di siti web nazionali e blog di utenti che riportano una notizia che ha dello scandaloso:
"Brambilla chiede il carcere per chi mangia conigli: ‘Diventino animali da compagnia". ( qui la proposta di legge dal sito camera.it )
Orca paletta!! Ed ora non ce potremo più magnà er conijo a la cacciatora! Er conijo ar forno? E come famo? Fra tanti animali ce doveva venì a levà proprio li coniji?! Anvedi questa anvedi....


LE PROPOSTE DI LEGGE BRAMBILLESI
Ma, mi domando, i giornalisti hanno mai comunicato le proposte di legge dell' ex ministro del turismo ( di uomini in questo caso ) Michela Vittoria Brambilla?
Andiamo a spulciarle e leggiamo quelle che molti potrebbero considerare scandalose:
- "Divieto di macellazione e di consumo delle carni equine" (320)
Addio alla bistecca fiorentina, ai fiorentini, alle bistecche e ai coltelli per tagliarle.
- "Divieto dell'utilizzazione di animali in feste, spettacoli e manifestazioni, anche legate alla tradizione, che comportino il loro sfruttamento e il rischio di lesione della loro integrità fisica e psichica" (453)
Addio alle tradizioni popolari del Paleolitico dove si utilizzano animali.
- "Divieto dell'utilizzazione di animali in circhi, spettacoli e mostre viaggianti" (454)
Addio al makeup di Moira Orfei.
- "Modifica all'articolo 1 del decreto-legge 1° settembre 2008, n. 137, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169, in materia di svolgimento di iniziative di educazione alimentare e di diffusione della cultura vegetariana e vegana nell'ambito dell'insegnamento scolastico" (458)
Che vengano assunti i professori di Alimentazione Vegana? Buongiorno Professor Carciofo!
Qui l' elenco completo delle sue proposte di legge.

Dunque, il primo punto è:

Facebook spia i propri utenti anche quando sono disconnessi. E non solo Facebook

#facebook #socialnetwork #cookie #privacy #internet

di Lapenna Daniele

Eh già. Tu fai il log in, commenti, metti i like ( "mi piace" ) e dopo esci dal sito.
Peccato che il social network più famoso al mondo continui a spulciare i siti che visiti, anche dopo il log out.
Non è violazione della privacy?


Di recente, con un provvedimento generale ( questo qui ), il Garante della Privacy ha imposto i siti web ad avvisare gli utenti della presenza dei cookie e di chiedere esplicitamente di accettarli o meno.
Ve ne sarete accorti dell' avviso che appare in cima alla pagina. Prima i siti agivano implicitamente, spulciando i cookie e quindi reperendo informazioni sull' utente.

I cookie, per usare una metafora e capirli facilmente, è come fossero dei contenitori che conservano i siti web visitati in modo da poterli caricare più velocemente quando si accede di nuovo alle stesse pagine, agli stessi dati e si caricano le stesse immagini. Senza i cookie, il caricamento dei dati sarebbe lento perché avverrebbe ogni volta che si accede alla pagina web. Anche quando fate accesso con username e password, questi vengono memorizzati nei cookie.
Quindi capite come possano esser utili, e capite come possano esser anche molto pericolosi. Ad esempio se un malintenzionato, tramite un virus, accede ai cookie, potrebbe copiare le username e le password dei siti ai quali avete effettuato l' accesso, ed accedere quindi senza il vostro consenso.

Facebook utilizza i cookie per leggere i siti web visitati e quindi proporre una pubblicità mirata.
Ad esempio, vi è mai capitato di visitare un pagina e notare una pubblicità attinente con i vostri gusti o con la vostra posizione geografica? Ecco, in quel caso hanno letto i cookie ed hanno effettuato una "pubblicità mirata".
É questo che fa Facebook, e ci si chiede se sia un reato o meno. Di certo, iscrivendosi si accettano i "termini di servizio" ( ovvero il papiro di testo che nessuno legge quando si iscrive ad un servizio on line ) e quindi non ci si può lamentare se poi le proprie informazioni viaggiano per il web e possano esser lette da altri. Quindi non è solo un problema di Faceook, ma di qualunque sito.

Questo è il web. Questo è Internet.