Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

giovedì 26 febbraio 2015

Digiuno efficace contro le infiammazioni croniche


Il digiuno come soluzione naturale per sconfiggere le infiammazioni croniche. A sostenerlo i ricercatori della Yale School of Medicine, negli USA, secondo i quali tale pratica favorirebbe la produzione di beta-idrossibutirrato, un molecola in grado di fermare la risposta infiammatoria da parte delle cellule.

L’infiammazione cronica subirebbe un processo d’arresto causato dalla maggiore concentrazione, derivata dalla maggiore produzione di beta-idrossibutirrato, di una molecola in grado di stimolare la risposta infiammatoria cellulare. Un processo che si innescherebbe non soltanto in caso di digiuno, ma anche mentre si segue una dieta o in corrispondenza di una sessione di esercizio fisico intenso.

Secondo quanto pubblicato sulla rivista Nature Medicine tale molecola risulterebbe associata all’invecchiamento e a uno stile di vita sedentario. Inoltre sarebbe riscontrabile in concentrazioni elevate nei pazienti affetti da diabete di tipo 2, Alzheimer, arteriosclerosi e patologie auto-immuni.

Sebbene il meccanismo specifico attraverso il quale tale processo avvenga rimanga in buona parte sconosciuto, gli esperti sottolineano come nei casi analizzati lo stato infiammatorio risultava di bassa intensità tanto quanto i livelli di beta-idrossibutirrato evidenziati risultavano alti.

Saranno quindi necessari ulteriori studi per verificare con esattezza attraverso quali processi si attiva tale effetto, ma che potrebbe nel tempo portare a definire più efficaci processi di cura per malattie legate all’invecchiamento e alla degenerazione cognitiva come appunto l’Alzheimer.

8 commenti:

  1. Mah,si dovrebbe mangiare di meno senz'altro,ma il digiuno...mah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono anche altri studi che mostrano come anche solo un giorno di digiuno
      ( dove però si deve bere acqua a piacere ) purifichi. Spesso è proprio il nostro corpo che richiede ciò.

      Ciao Olgii!

      Elimina
  2. Proprio il digiuno completo...... come dice Olgica, mangiare meno e meglo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leva quel piattone di amatriciana dal tavolo!!!
      :O

      Elimina
    2. L'amatriciana è finita... stasera focaccia con salsiccia e focaccia con stracchino.... :P)))))

      PS il digiuno??????????????????????????????????????????????????? NAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

      Elimina
    3. Acciderboli!! Salsiccia e focaccia!!

      Ahahaha te credo che con una bella salsiccia ed un pezzone di focaccia, digiunare riesce difficile!! :D

      Elimina
  3. Il digiuno breve, un giorno, è un toccasana, un giorno di riposo e ripulitura per l'apparato intestnale, per quello lungo in discorso è più complicato, un digiuno di tre o più giorni va fatto sotto controllo medico.

    http://www.digiuno.it/

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero. Come ho scritto ad Olgi, un giorno si può fare. A me è capitato di farlo e non mi è venuta fame. Penso che bisogna ascoltare il proprio corpo anche se, con la smania di mangiare come maiali, abbiamo perso queste qualità.
      Se ci provate però, vi abituerete alla giusta quantità di cibo.

      Grazie del link Zak!

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie