Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

lunedì 26 gennaio 2015

“Io, cavia per Stamina. Voglio Vannoni in carcere”


#stamina #davidevannoni #metodostamina

La vittima numero 52 è di pessimo umore.
«Finisce sempre così», dice. «Come nelle classiche commedie all’italiana. Dopo anni di parole, polemiche e accuse, tutto si chiude senza neppure un giorno di carcere. Sarà giustizia, ma secondo me non è giusta». 

La sua storia è assurda: venuto a conoscenza delle cure del finto professore ( perché è laureato in psicologia e non in medicina ) si è voluto sottoporre alle sue fantomatiche cure avendo effetti collaterali gravi, come attacchi epilettici, arrivando a rischiare la vita.
La cosa grave, è che veniva incantato con le parole e, alle domande se ci fosse una garanzia di guarigione, Vannoni invitata a firmare una liberatoria per non incappare in guai giudiziari.

Iil caso Stamina, infatti, sta per chiudersi con un patteggiamento. Il principale imputato e la procura di Torino avrebbero trovato un accordo: un anno e dieci mesi di pena, la fine di ogni attività legata alle staminali in Italia e all’estero, più l’obbligo di rinunciare al ricorso al Tar.
Toccherà al giudice per l’udienza preliminare Potito Giorgio esprimersi su questa decisione, forse già domani. Sarebbe l’uscita di scena di Vannoni, insomma. E anche se patteggiare non equivale a una confessione, di certo significa rinunciare a difendersi.
Strano, per uno che aveva più volte ripetuto:
«Ci difenderemo in aula, spiegando le nostre ragioni».
Strano, per uno che era arrivato a dichiarare:
«Io sono una persona onesta e Stamina è da premio Nobel».
Il bello, è che nella cura di Vannoni, di staminali, non c' era manco l' ombra!


Chi è Vannoni?
Per conoscere la sua assurda storia e le fantomatiche cure che proponeva, puoi leggere il mio articolo
"Il Metodo Stamina è dannoso alla salute: ecco la testimonianza di una delle 52 vittime 
del metodo che sta illudendo migliaia di italiani. Perché Vannoni ha rifiutato tutti gli incontri 
per presentare la documentazione scientifica e vedere approvata la cura anche dallo Stato Italiano?"



Leggi l' articolo completo 
di questo post da lastampa.it

2 commenti:

  1. Il premio IGnobel avrà voluto dire.
    La cosa che mi fa veramente inca***re è il continuo fregarsene delle disgrazie altrui. Il pensare soltanto al proprio esclusivo tornaconto e se gli altri crepano chissenefrega"!!!
    Uno che comunque patteggia ha molto da nascondere e sa in partenza che se viene fuori la verità riaprono Alcatraz solo per lui!
    E tutto sommato non sarebbe male!

    RispondiElimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie