Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

giovedì 25 dicembre 2014

Discarica a Bussi: tutti assolti grazie alla prescrizione. Per anni gli abitanti hanno bevuto acqua contaminata e tutt' oggi prosegue l' inquinamento


Diciannove imputati tra ex dirigenti, ex amministratori e tecnici per inquinamento a Bussi sul Tirino. Dopo cinque ore alla Corte d' assise di Chieti, sono stati tutti assolti

I reati per i quali erano imputati: disastro colposo, disastro ambientale e avvelenamento delle acque. L' azienda Montedison ha sversato rifiuti tossici nelle falde acquifere per anni.
La cosa assurda non è solo che per tutto questo tempo oltre 700mila abitanti abbiano bevuto quell' acqua tossica, ma il fatto che stanno ancora oggi proseguendo ad inquinare la zona, continuando ad avvelenare i cittadini.
I pm del Tribunale di Pescara avevano chiesto 18 condanne e un’assoluzione e pene da 4 a 12 anni e otto mesi con una sola richiesta di assoluzione.

LA DISCARICA
La scoperta della discarica più grande d’Europa, con 25 ettari di rifiuti tossici, risale al 2007, dopo oltre un anno di indagini del Corpo forestale dello Stato.
Per gli avvocati della difesa, la discarica Tremonti era stata realizzata in un periodo – dal 1963 al 1971 – in cui non esistevano le norme di tutela ambientale. Uno degli imputati, Mauro Molinari, era difeso dall’ex ministro Paola Severino, che ha definito gli imputati «dei semplici capri espiatori. Non hanno mai dato questa mela avvelenata volontariamente e non volevano uccidere nessuno».
«Una vera vergogna» è stato il commento di Legambiente.

Qui potete leggere il documento completo in Pdf sulla mega-discarica dal sito web del Corpo Forestale dello Stato.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie