Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

venerdì 29 agosto 2014

Antonietta a 57 anni, Maria Rosa a 65: le maestre neoassunte di Roma

di Pietro Piovani

Insegnante in ruolo a 62 anni: "Sento di togliere un posto ai giovani".Ha ragione ma è lo Stato che vuole questa inciviltà

Congratulazioni alla maestra Antonetta, prima classificata nella graduatoria ad esaurimento della scuola primaria in Provincia di Roma. La signora Antonetta è napoletana, ha compiuto 57 anni, e ha accumulato oltre venti anni di servizio come precaria in Campania.

Ora evidentemente ha deciso che è arrivato il momento di ottenere il posto fisso, anche a costo di allontanarsi da casa, perciò ha chiesto l' iscrizione nelle graduatorie della capitale guadagnando così la certezza dell'assunzione. Da domani sarà finalmente un'insegnante di ruolo.
La sua storia è uno dei tanti paradossi del sistema scolastico italiano, dove un insegnante su sei non ha un contratto a tempo indeterminato e non si è mai capito bene perché. Ma non si creda che quello di Antonetta sia un caso isolato: sotto di lei, nell'elenco dei docenti in attesa di un inquadramento stabile, ci sono decine di colleghe cinquantasettenni, cinquantottenni e cinquantanovenni.

C'è Filomena Maria, napoletana pure lei, che sta per essere assunta all'età di 60 anni. C'è la casertana Angelina che è quasi arrivata a 61 anni. C'è la signora Attilia, che è romana e fra tre giorni ne compirà 62, ma non ha abbastanza punti per sperare nel posto fisso. E ancora scorrendo la lista si trovano due sessantatreenni, due sessantaquattrenni e tre sessantacinquenni. Tra queste la signora Maria Rosa, che a 65 anni potrà finalmente dire di essere un'insegnante di ruolo, un attimo prima di andare in pensione.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie