Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

mercoledì 25 giugno 2014

Vuoi rinforzare la memoria? Il segreto è nella musica pop. Gli studi mostrano come la musica porti miglioramenti nei soggetti affetti da demenza


Dalle hit della musica pop un'arma per rinforzare la memoria. L'idea di sfruttare i motivi che, negli anni, sono diventati parte dei nostri ricordi, è di un team di ricercatori dell'Università di Amsterdam. Gli scienziati hanno creato un gioco online, invitando le persone a partecipare: obiettivo, identificare brevi clip musicali e confrontare il grado di orecchiabilità delle varie canzoni. Fra i temi 'in gara' ci sono hit di Elvis Presley, degli Abba ma anche 'tormentoni' delle Spice Girls, spiegano gli studiosi.

I ricercatori sperano non solo di capire perché alcune canzoni diventano dei veri e propri tormentoni, ma anche di svelare i segreti della memoria a lungo termine e aprire la strada ad alcuni trattamenti innovativi per la demenza.
''Sappiamo che la musica ha un effetto molto potente sulla memoria - spiega Ashley Burgoyne dell'Università di Amsterdam - Un effetto molto più potente di molti altri 'grilletti' che scatenano il fluire dei ricordi. Ma le ragioni di questo effetto non sono state ancora completamente comprese''. Ora il team punta a coinvolgere 10 mila persone in questo gioco, 'battezzato' Hooked On Music. I risultati saranno ''un pezzetto di un puzzle più grande'', spiega Burgoyne.

Molte ricerche, infatti, mostrano che far ascoltare a una persona che soffre di demenza la sua musica preferita può "ravvivarla". Questi ricordi non sembrano sbiadire. Nel momento in cui comprenderemo meglio come funziona questo processo e avremo identificato i segreti attraverso cui sembra incidersi nella memoria a lungo termine', su potrà capire in che modo la musica potrà essere usata a scopo terapeutico, sfruttandola al massimo, spiegano sulla Bbc online i ricercatori.
Il music game è stato creato e lanciato insieme al Museum of Science and Industry di Manchester. ''L'idea - spiega Marieke Navin, del museo - è che le persone possano contribuire ai progressi della ricerca scientifica''.

2 commenti:

  1. Molto bello; effettivamente ci ho sempre riso su prendendo in giro le mie amiche che magari non ricordavano chissà quale concetto a scuola e poi sapevano a memoria CD e Cd.
    Forse è la musicalità, magari semplicemente il fatto che una canzone associa un sentimento, una emozione, un momento ed allora ti resta lì per sempre. Come dire, ad esempio, che il primo bacio non si scorda mai, no?
    O magari sono io troppo rrromantica ihih

    Sarà bello, se la ricerca sarà effettivamente condotta fino alla fine e bene, scoprirne i risultati. Poi la musica è universale, quale modo migliore?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No non è da prendere in giro, infatti è proprio come hai scritto tu:
      i ricordi in genere si saldano molto alle emozioni.
      Se tu stai studiando una materia e non hai delle emozioni forti, non ricorderai granché. Se stai facendo qualcosa che ti emoziona, che ti provoca sensazioni forti, belle e brutte, ed in quello stesso istante stai ascoltando una musica, questa si collega in maniera incredibile alla situazione.
      A me è successo con tantissime canzoni.
      Ci saranno sicuramente anche per te e per altri delle canzoni che, appena l esenti, ricordi dei momenti passati, belli o brutti.

      Penso anche io che la musica abbia un qualche potere, applichi un qualche stimolo al cervello che risponde attivando certi neuroni e curando anche sè stesso. Di qualsiasi musica si tratti, visto che, anche quando stiamo aspettando in coda alla posta o al supermercato, canticchiamo un motivo, lo suoniamo in testa oppure battiamo le dita a ritmo di qualche musica.

      Ciao Stella!

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie