Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

lunedì 12 maggio 2014

Facciamo del mondo un posto migliore

L' esplosione demografica è uno dei problemi più seri dei nostri giorni. La fame conduce alla guerra e, di questi tempi, le guerre sono incredibilmente distruttive.
I Paesi che non possono controllare la popolazione non riescono a vincere la povertà.
I genitori devono essere consapevoli dell' attuale situazione del mondo. Dovremmo renderci conto del futuro che attende i nostri bambini, per spronarci ad agire e a vivere in modo da crearne uno migliore, per noi e per i nostri figli.
Dobbiamo essere chiaramente consapevoli della responsabilità che ci assumiamo, quando portiamo al mondo una nuova vita.
La risposta non è smettere di avere figli, ma di fare del mondo un posto migliore

Thich Nhat Hanh - Respira! Sei vivo ( 1988 )

2 commenti:

  1. Purtroppo non si può fare del mondo un posto migliore se il numero di abitanti continua a crescere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti la crescita del numero dei bambini nati dovrebbe essere direttamente proporzionale al benessere economico e la facilità di accesso a tutti i mezzi di sussistenza necessari di ogni popolazione del Pianeta

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie