Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

venerdì 25 aprile 2014

Prescrizione contributi professioni: la Cassazione conferma i 5 anni


La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 4050 del 20 febbraio 2014, ha ribadito che i contributi e le sanzioni dovuti alle Casse previdenziali si prescrivono in cinque anni; non sussiste piu` la connotazione di specialita` esistente un tempo per i vari ordinamenti previdenziali.
L`art. 3, comma 9 della Legge n. 335/1995 prevede infatti che le contribuzioni di previdenza
e di assistenza sociale obbligatoria si prescrivono:

- in dieci anni per quelle di pertinenza del Fondo pensioni lavoratori dipendenti e delle altre gestioni pensionistiche obbligatorie (termine ridotto a cinque anni a partire dal 1° gennaio 1996)
- in cinque anni per tutte le altre contribuzioni di previdenza e di assistenza sociale obbligatoria, ha disciplinato l'intera materia della prescrizione dei crediti contributivi degli enti previdenziali, con relativa abrogazione delle previgenti regolamentazioni differenziate.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie