Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

martedì 21 gennaio 2014

Evade ma fa troppo freddo e torna in galera


Un detenuto di una prigione in Kentucky non ha saputo resistere ai -30° C e ha chiamato la polizia per farsi venire a prendere

LEXINGTON - L'ondata di gelo che nei giorni scorsi ha colpito America e Canada ha spento i sogni di libertà di tale Robert Vick, un detenuto americano che stava scontando una pena per rapina in un carcere del Kentucky.
Vick, sfruttando un momento di dstrazione delle guardie, era infatti riuscito a evadere dalla prigione di Lexington, ma la sua fuga è durata solanto poche ore. Troppo il freddo con il termometro crollato a -30° C per il fuggiasco che aveva con sè soltanto gli abiti con cui era evaso. Vick ha deciso che era meglio per lui tornare in carcere: dopo aver raggiunto un motel, si è recato alla reception chiedendo al portiere di chiamare la polizia per farsi venire a prendere. Portato in ospedale, è stato trattato per un principio di assideramento prima di tornare in galera, al caldo.

2 commenti:

  1. Questo tizio dev'essere un genio per evadere di galera con un clima simile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si vede che non controllava le previsioni Meteo! ahahahah

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie