Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

martedì 31 dicembre 2013

Lettera del bimbo rom "Diventerò maestro per spiegare agli altri come si trova un lavoro senza andare a rubare". Rinaldo,di 10 anni, continua "Se hai un lavoro,non hai bisogno di rubare"

Non sono il tipo che ama la normalità.
Infatti non vi faccio nessun augurio.
Non sono il tipo.

Vi lascio con l' ultimo post del 2013 che ha il sapore di.....un futuro MIGLIORE!
Lapenna Daniele


Da grande vorrei fare il maestro. Per imparare a non rubare”.
Rinaldo ha 10 anni e ha scritto una lettera a scuola che ha catturato l’attenzione di opinione pubblica e autorità locali. Lui, infatti, è un bimbo rom che vive con la sua famiglia in un campo abusivo della periferia di Torino, a Mirafiori. La madre cerca lavoro. Il padre invece un’occupazione ce l’ha: “Lavora al semaforo”.

La storia di Rinaldo è riportata oggi sull’edizione cartacea di Repubblica. Il bambino è arrivato in Italia nel 2012. “Abbiamo viaggiato in furgone, un giorno e una notte. Veniamo dalla Romania”.
Qui al campo molti vanno al grande magazzino a rubare, oppure rapinano borsette, telefonini”, ammette Rinaldo che, racconta la madre Giulia, ha avuto il coraggio di dire al padre che “è meglio lavorare, andare ai semafori”. Certo l’importante è imparare. E in fretta. Per Rinaldo “leggere e scrivere è importante. Serve a prendere la patente”. Ma soprattutto, “serve a trovare un lavoro. E se hai un lavoro non hai più bisogno di rubare”. Sono state queste le parole che il piccolo ha rivolto al padre, scrive Paolo Griseri.

In realtà lavorare ai semafori non è facile. Soprattutto non rende quanto andare a rubare, fa capire la mamma di Rinaldo. “Chiedere i soldi tutte le volte che diventa rosso può rendere anche 15 euro al giorno. Ma non è sicuro. E comunque non sono tanti. Certo, chi ruba guadagna molto di più”. E allora perchè andare a lavorare? Perchè chiedere alla maestra di imparare a non rubare?
Da grande voglio fare il maestro anche io. Così avrò un lavoro, non avrò bisogno di andare ai grandi magazzini. E potrò insegnarlo agli altri. Per questo ho chiesto alla maestra di insegnare a non rubare”. E se non riuscirai a fare il maestro?Allora voglio fare il poliziotto”, dice. Rinaldo sa che il campo dove vive con la mamma e il papà, ed altre centinaia di rom è abusivo: “Stiamo qui fino a quando non vengono a spaccare il campo. Così posso andare a scuola”.

2 commenti:

  1. Il problema è che lavoro non ce n'è, tra poco diventerò io stesso un ladro, e più pericoloso dei rom! :D
    Tanti auguri, buona fine e buon inizio d'anno!!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno cercherà di darsi da fare. Ed è una buona cosa averla già a 10 anni :)
      Ciao Moz! Buon Anno a te!

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie