Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

venerdì 6 dicembre 2013

In Sardegna l' alluvione fa un' altra tragedia: un imprenditore, che ha visto la sua attività distrutta dall' acqua, si è suicidato per la disperazione. Lascia moglie e figli


Pasqualino Contu, proprietario della 3C, si è tolto la vita stamattina. Lascia la moglie e i figli.

Il dolore è stato più forte della voglia di ripartire. Pasqualino Contu ( questa l' intervista di Videolina dopo il disastro ) non ce l'ha fatta a vedere la sua attività distrutta dal fango e stamattina si è tolto la vita. La piena del fiume Cedrino aveva spazzato via intere aziende, tra cui la sua, la 3C, che costruisce prefabbricati di cemento armato. Già negli anni scorsi l’azienda, attiva dal 1980, era stata distrutta da altre due esondazioni.
Aveva chiesto dei sostegni economici, ma non è arrivato mai neanche un euro.

Duramente colpita dalla marea di fango che il 18 novembre ha sconvolto la Sardegna, in seguito al passaggio del ciclone Cleopatra aveva riportato danni per un milione e mezzo di euro.
L’imprenditore si è tolto la vita stamattina, nel giardino della sua casa a Orosei. Contu lascia la moglie e i figli.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie