Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

sabato 18 maggio 2013

Spagna: banchiere in carcere per un’acquisizione irregolare


Per la prima volta in 20 anni in Spagna, un banchiere è finito in prigione. Miguel Blesa, ex presidente di Caja Madrid, ha passato la notte in carcere mentre il suo entourage cerca di mettere insieme i 2 milioni e mezzo di euro per la cauzione. Blesa è accusato di irregolarità nella acquisizione di una banca statunitense, la City National Bank of Florida,
nel 2008.

Il provvedimento piace al sindacato degli statali, che aveva denunciato l’istituto di credito. “E’ una decisione esemplare – afferma Miguel Bernard, del sindacato “Manos Limpias” – e un ammonimento per tutti, perché quello che le banche stanno facendo nel settore finanziario in questo Paese è uno scandalo.

Caja Madrid è uno dei sei istituti di credito che nel 2010 hanno formato Bankia, il gruppo che lo scorso anno ha reso necessario un salvataggio da 22 miliardi di euro, e il conseguente ricorso del governo spagnolo agli aiuti europei.

2 commenti:

  1. Qui da noi avrebbe preso un bonus.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E gli avrebbero messo il tappeto rosso davanti la porta di casa!

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie