Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

venerdì 1 marzo 2013

Intervista a Beppe Grillo della Tv inglese BBC

Link diretto al video dell' intervista dal sito bbc.co.uk

Dopo le elezioni vittoriose del Movimento 5 Stelle che ha ottenuto il primo posto come partito più votato in assoluto, battendo alla Camera perfino il centro-destra ed il centro-sinistra che erano coalizzate con altri partiti, mentre al Senato hanno ottenuto un secondo posto rispetto alle "cricche politiche di destra e sinistra", i giornalisti delle Tv straniere hanno subito intervistato il fondatore, Giuseppe Piero Grillo.
Durante tutte le discese in piazza, i giornalisti delle Tv non italiane lo hanno seguito, ripreso ed intervistato, mostrando a tutta l' Europa un movimento politico nuovo, una nuova aria che mai è tirata in Italia.

Il Pdl e Pd, hanno ottenuto i loro risultati solo grazie al "porcellum", all' orrida legge elettorale che premia la coalizione che ha ottenuto più voti. Lo stesso Angelino Alfano ( messo in campo dallo stesso Berlusconi )  ha sottolineato il successo del Pdl ( ma dove ?! fuma? ) scordandosi che sono arrivati terzi, nonostante le coalizioni. Il Movimento 5 Stelle, invece, è il partito più votato sia in Senato che in Camera, e questo è un segnale nuovo per il nostro paese.
Ecco l' intervista a Beppe Grillo alla BBC. Dal video ( il link è all' inizio del post ) si nota come Grillo capisca l' inglese, a differenza di qualcuno che ha fatto fare delle figuracce pazzesche all' Italia ( vedi "Berlusconi non capisce la domanda in inglese della Merkel e parla dei comunisti").

L' INTERVISTA
Giornalista:
Siete disposti a fare un accordo con il centro-sinistra o col centro-destra? Sareste disposti a sostenere qualsiasi tipo di governo? Questa è la domanda che gli italiani si chiedono.

Beppe Grillo:  No. Questa è una scusa. Tutti parlano di avere un governo. Ma questo paese non è stata governata per anni. Hanno bisogno di scuse. E qual è la scusa?
Per trovare finalmente un accordo alla luce del sole, tra Berlusconi eBersani, destra e sinistra. Ora, troveranno un accordo, quei due, per formare questo governo. Ma quei due sono quelli che hanno portato questo paese in ginocchio.

Oggi, in Italia, succede quello che è successo prima. La destra e la sinistra si uniranno per governare un paese di macerie del quale sono i responsabili. Durerà un anno. Uno. Massimo. Poi ci saranno le elezioni di nuovo. E ancora una volta il Movimento Cinque Stelle cambierà il mondo.

G: Lei ha scosso il sistema in Italia. Vuole portare il sistema verso il basso? E' veramente alla ricerca di una rivoluzione?

Beppe Grillo: Questa è già una rivoluzione. E 'già iniziata. Non si può fermare più. La rivoluzione non è mia. E 'internet che cambia tutto: Internet non è solo un linguaggio, esso modifica le relazioni, il nostro modo di guardare il mondo.

Si tratta di una tremenda rivoluzione. Quando il nostro popolo entrerà, non ci saranno più furti. Basta  rubare. L'onestà tornerà di moda. E 'onesto? Va bene, vieni. Si ruba? No. No, non va bene. Steal. Honest? OK. Il mercato di onestà. L'onestà del mercato. OK? Questo è un sogno. Il movimento è un sogno di ciò che potrebbe accadere tra 20 o 30 anni. Non adesso. Ora, non accadrà nulla.

G: Un sacco di persone al di fuori l'Italia sanno che la campagna di un comico ha vinto le elezioni italiane, ma la campagna non è stata divertente, è stata di rabbia. Si è vicini a questa rabbia enorme, si può controllare questa rabbia enorme che è là fuori?

Beppe Grillo: Da tutta questa rabbia, abbiamo creato la speranza. Non c'era speranza. Era rabbia senza speranza. E la rabbia senza speranza crea la violenza. Ma la rabbia con la speranza è un diverso tipo di rabbia, una rabbia ottimista, non negativa.

Stiamo contenendo questa rabbia, per cui dovrebbero ringraziarmi. Si tratta di una rabbia democratica che è necessaria per andare avanti. Vedrete, vedrete.

G: Ha detto che ha intenzione di abbassare le tasse, creare posti di lavoro e proteggere l'ambiente, ma come farà a pagare tutte queste belle idee che avete?

Beppe Grillo: Si tratta di un cambiamento del modo di pensare. Si inizia dalla parte superiore, non il fondo. Politica. OK? Soldi e politica. Spendiamo 1 miliardo di euro ( 863mln di sterline, 1,3 miliardi di dollari ) in Afghanistan. Pace. Non è la pace. Cambiano le parole. Dicono che si tratta di una missione di pace. E' la guerra. Poi abbiamo l'evasione fiscale delle slot machine di 98 miliardi di euro, andiamo a prendere quello, sono concessioni statali.

Abbiamo pagato 240mila euro per la carica di presidente della repubblica. Usiamo un terzo di quella cifra e il resto verrà messo da parte. I soldi ci sono. Un miliardo in sussidi per i partiti? Dacci un taglio. Quei miliardi di sovvenzioni per i giornali? Dacci un taglio. Ci saranno le riforme.

Agriturismo. Ci sono 100.000 persone che hanno pensioni dei tra i 10.000 e 90.000 euro al mese. Dovrebbe essere 4000 al massimo, poi si prende il resto e con quei soldi si crea una rete di sicurezza sociale.

Ora, il nostro problema è l'emergenza ... emergenza! La gente si sta uccidendo. La gente non mangia. Vanno a prendere il cibo dagli enti di beneficenza e dormono in macchina. E' incredibile. Un migliaio di aziende stanno chiudendo tutti i giorni. Ogni giorno. Ogni giorno. E la nostra forza, la produzione, Made in Italia, è morto. It's dead.

G: L'Italia sarà fuori dall'euro?

Beppe Grillo: La decisione di dire se si abbandonerà l' Euro non è mia, non è delle agenzie di rating, non è neanche della Merkel e non spetta neanche ad alcun partito politico. Spetta al popolo italiano. Hanno il diritto di essere informati, e di avere un referendum per dire sì o no.

G: Se avete intenzione di distruggere qualcosa, siete abbastanza sicuri di sapere già cosa avete intenzione di sostituirlo con ....

Beppe Grillo: No, non è corretto. Noi vogliamo distruggere tutto. Non ricostruire sulle macerie stesse. Abbiamo idee diverse. E' come ogni opera. Devi avere una tabula rasa. Quindi, è necessario un programma, un nuovo modo di pensare. Si tratta di un modo di pensare. Non un restauro. Si parte dalla base, dai cittadini. E' come una piramide, va presa e va capovolta, mettendo in cima i cittadini.

I cittadini stanno per diventare protagonisti, io, tu, lui, lei. I cittadini vanno in parlamento e trasformano lo Stato in Stato dei cittadini. Sarà un mondo fatto da cittadini, non politici.

Ed eccoci qui, noi cittadini competenti, ognuno di noi un professionista nel nostro settore, che non hanno avuto condanne penali, che, dopo due mandati parlamentari andranno a casa, che hanno passione. Noi non prendiamo soldi. In tre anni, senza fondi pubblici e con la TV e giornali contro di noi, siamo diventati la più forte forza politica del paese.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie