Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

giovedì 11 ottobre 2012

Niente ictus con i pomodori


Alti livelli di licopene nel sangue, la sostanza antiossidante contenuta nel pomodoro, sono stati associati a un 59% di minore rischio di ictus

I pomodori e altri alimenti prodotti a base di pomodoro, come per esempio la salsa ketchup, contengono una sostanza antiossidante nota con il nome di licopene.
Questo licopene, se presente in buona misura nel sangue, è stato associato a un ridotto rischio di ictus da una ricerca finlandese pubblicata su Neurology , la rivista medica dell’American Academy of Neurology.

Un team di ricercatori della University of Kuopio in Finlandia ha coinvolto nello studio 1.031 persone di età compresa tra i 46 e i 65 anni. A questi è stato misurato il livello di licopene nel sangue per mezzo di un prelievo eseguito all’inizio dello studio e poi durante e alla fine dello studio. I partecipanti sono stati seguiti per 12 anni in totale.
Durante questo periodo di tempo 67 dei 1.031 uomini hanno subìto un ictus. Gli eventi erano così distribuiti: 25 casi di ictus tra i 258 soggetti con i più i più bassi livelli di licopene; 11 casi di ictus tra i 259 soggetti con i più alti livelli di licopene. Questo risultato dimostra che chi ha più alti livelli di licopene nel sangue vede ridurre il rischio di ictus in generale del 55%.

Una ulteriore sorpresa per i ricercatori è arrivata quando hanno inteso esaminare soltanto i casi di ictus dovuti a coaguli nel sangue. In questo caso il rischio di ictus si è ridotto del 59% per le persone con più alti livelli di licopene nel sangue, rispetto a chi aveva livelli più bassi.
L’esame della presenza di antiossidanti come alfa-carotene, beta-carotene, alfa-tocoferolo e retinolo, non ha invece mostrato alcuna associazione tra i livelli nel sangue e una riduzione del rischio di ictus.
«Questo studio si aggiunge alle prove che una dieta ricca di frutta e verdura è associata a un minor rischio di ictus – spiega nel comunicato AAN il principale autore dello studio, dottor Jouni Karppi – I risultati supportano la raccomandazione che invita le persone ad assumere più di cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, che probabilmente porta a una forte riduzione del numero di ictus in tutto il mondo, come suggerito da una ricerca precedente».
Bene, se quindi frutta e verdura fanno bene, i pomodori ancora di più – almeno per quanto riguarda l’ictus.

fonte
http://www.lastampa.it/2012/10/10/scienza/benessere/alimentazione/niente-ictus-con-i-pomodori-ZwbVpcmSAbAqiAg61VqI2O/pagina.html

18 commenti:

  1. mi piacciono così tanto i pomodori, specie quelli dell'orto, che nelle mie vene d'estate credo scorra più licopene che sangue :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai il sangue rosso pomodoro!
      Buonissimi con olio, origano, sale,
      e poi ci pucci il pane quando ti magni tutti i pezzetti

      Elimina
  2. I pomodori hanno anche un altro vantaggio: sono buoooni! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco :P
      Se erano brutti, mi pigliavo tranquillamente l' ictus!

      Elimina
  3. Santissimo cielo!
    Sto ascoltando una trasmissione tv, c'è un medico con la barba che vede i pomodori come fumo negli occhi ... dice che nelle persone di gruppo B causano una fraccata di danni, a cominciare dall'alopecia!
    Ecco perchè perdo i capelli!
    Devo andare a sbirciare questo suo libro ... la dieta del dott. Mozzi.
    Oltre che con i pomo ce l'ha anche a morte con cereali e latticini ... i miei cibi preferiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhmnm... forse è allergico e quindi si diverte dicendo che fanno male!! A-AH! BECCATO!
      ( a vederlo c' ha di tutto, tranne che del dottore )

      Elimina
  4. Credo che sia proprio per questo che mi è piaciuto a pelle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un Einstein del ventunesimo secolo!

      Elimina
    2. Comunque,... pelle o non pelle,
      Piero Mozzi non risulta nell' elenco dell' albo dei medici iscritti in Italia.
      NON è un medico!!
      O__O

      FNOMCeO Albo Medici Italia

      Elimina
  5. Sì che lo è, devi solo aggiungere una T!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' lui veramente??? Pietro Mozzi?
      C' ha 62 anni??
      Come se li porta male O_o
      Comunque parecchie cose che dicono, non mi convincono.
      Ho spulciato qualche video su Yutubbe, anche se alcuni
      dicono di aver provato una dieta mangiando robe e togliendole altre così come lui, e dicono che i livelli del sangue di colesterolo e trigliceridi si sono abbassati.

      Ma nun ce credo
      <_<

      Elimina
    2. M-ma si chiama PIERO!! Non PIETRO!

      Elimina
  6. E che te devo dì, pennino!
    Che te stai a sottilizzà?
    Uno che elimina dalla sua vita pane pasta latticini e DOLCI, quanto vuoi che ci metta a eliminare una T dal suo nome?
    C.que io mi sono appena mangiata una fettazza di torta buonissima, ancora tiepida di forno ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elimina troooppeeee robbe bbuone!
      Che sia nell' albo o meno, nun pò levà dorci e latticini!
      OOOHHHH che torta era?? Spero con la panna! :O

      Elimina
  7. Ah pennì, Mettiti una barba bianca e vedrai che anche tu porti male i tuoi 28 :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. M-ma... non sono così vecchio!
      Devo ancora farne 26 quest' anno.
      Me fai così vecchietto? é_è

      Elimina
  8. Non barare, sul sito c'era scritto 28!
    Che fanno i tuoi anni, vanno all'indietro?
    Comunque sia, 28 o 26, sei degli anni '80 come gli scarrafoni miei.
    perciò tieni presente che in qualsiasi momento ti potrei apostrofare
    scarrafone mio
    o figlioccio mio
    o figghiu miu -^-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha ma spe dov'è scritto 28??
      Al profilo di Google non c'è neanche la data di nascita!
      Uddiuu mi cambi soprannomee!!
      SOno al livello dueee ò__ò

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie