Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

mercoledì 16 maggio 2012

Animali marini mostruosi



Spesso nel web si trovano foto di mostri marini giganti, in storie e
vecchi romanzi vengono ripercorse le storie di queste belve paurose
che hanno solcato mari e creato paura e terrore.
Storie affascinanti perchè frutto di fantasia, ma forse con un fondo di verità.
Ecco tre di alcuni pesci giganti realmente esistenti nelle acque
di tutto il mondo.

Mesonychoteuthis hamiltoni



Il supercalamaro ( o calamaro colossale ) è il calamaro più grande del
mondo in termini di massa. Può raggiungere invece la modesta lunghezza
di 12-14 metri, e nuota parecchio in profondità: fino a 2.200 metri.
Vive nelle acque fredde dell'Oceano Antartico, a grandi profondità,
fino a 2200 m. I giovani si possono incontrare fino a 1000 m.

In assenza di un numero sufficiente di campioni provenienti da zone diverse
la ripartizione geografica del calamaro deve essere dedotta da fonti indirette.
Informazioni circa la distribuzione e gli spostamenti si possono trovare
dai resti recuperati dallo stomaco dei suoi predatori, anche se alcuni di essi,
come il capodoglio, compiono grandi viaggi negli oceani, mentre gli albatros,
un altro predatore del calamaro colossale, possono allontanarsi
fino a 1200 km dai nidi.

Regalecus glesne



Il regaleco o re di aringhe è un pesce gigantesco che può
raggiungere i 17 metri di lunghezza. Vive in ambienti sotto i 1000 metri,
ma è stato avvistato anche poco sotto i 300 metri.
Il regaleco è stato avvistato o pescato in tutti i mari tropicali
e temperati. Ad esempio, la sua presenza è stata provata
nell' Oceano Pacifico orientale, nell'Oceano Indiano
e nell'intero mar Mediterraneo.
Carnivoro, si nutre di piccoli animali (crostacei, molluschi e pesci)
ma è innocuo per gli animali di grandi dimensioni, uomo compreso.

Stygiomedusa gigantea



La supermedusa ripresa in un video sott' acqua fa davvero paura:
il diametro del suo capoccione è di 50-100 cm e i suoi tentacoli
possono raggiungere i 6 m di lunghezza.
La Stygiomedusa gigantea è una medusa gigante molto rara, vive nelle
profondità marine: dai 900 ai 1800 metri. È stata avvistata solo
un centinaio di volte.
I suoi tentacoli non sono urticanti ma, generalmente, li usa per
muoversi e per tendere trappole alle prede.

3 commenti:

  1. La Natura è spesso misteriosa e sempre affascinante.

    RispondiElimina
  2. bellissimo, e io sono convinto che nelle profondità degli abissi, in vari oceani, esistono diversi tipi di creature marine mostruose gigantesche leggendarie(come il craken...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be mostro il Craken, sai che non lo conoscevo??
      Molti sono animali che si credono estinti, o animali che si stanno estinguendo, e vengono mostrati come alieni.

      Buon proseguo a te!

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie